FINANZA SOCIALE /
Entropia degli strumenti
di Giulio Pasi

P
rosegue il percorso intrapreso per addentrarci in quel mondo che Lester Salamon indica nel suo ultimo volume come "le nuove frontiere della filantropia". Dopo aver delineato il cambiamento in atto e aver descritto i principali soggetti e attori protagonisti che popolano questi nuovi spazi, intendiamo affrontare il tema degli strumenti che più di frequente sono utilizzati per la “ricerca della leva finanziaria”, vera chiave di lettura del fenomeno in atto e punto di partenza da cui avevamo preso le mosse.

FONDAZIONI /

Welfare di comunità: molto più di una semplice idea
Welfare di comunità: molto più di una semplice idea

Commenti
LAVORO /

Coworking in vacanza: guarda come cambia la conciliazione
Coworking in vacanza, una nuova frontiera per la conciliazione?

Commenti
FONDAZIONI /

Le fondazioni d’impresa si guardano allo specchio
Le fondazioni d’impresa si guardano allo specchio

Commenti
ENTI RELIGIOSI /
Rapporto Caritas Europa
In Europa 123 milioni di persone, circa un quarto della popolazione dell'UE, sono a rischio povertà. È questo il quadro drammatico fornito dal terzo Rapporto di monitoraggio dell’impatto della crisi economica nei sette “Paesi deboli” dell’Unione Europea, curato da Caritas Europa e presentato lo scorso 19 febbraio a Roma. Il rapporto, che contiene una lunga serie di dati, testimonianze e raccomandazioni rivolte ai governi nazionali e alle autorità europee per contrastare povertà ed esclusione sociale, spiega come la crisi economica si sia aggravata anche a causa delle politiche di austerity e di spending review messe in atto in numerosi Paesi dell’Unione.
 
INCLUSIONE SOCIALE /
Rapporto Action Aid
Povertà ed esclusione sociale sono aumentate drammaticamente, ma la politica italiana continua a dedicare scarsa attenzione al tema. È quanto emerge da un recente rapporto pubblicato da ActionAid e realizzato in collaborazione con Openpololis. L’analisi ha preso in esame i 35.128 atti parlamentari presentati nel corso della XVII Legislatura: gli atti che hanno interessato il tema dell’esclusione sociale e della povertà sono stati solo lo 0,8% del totale.
 
LAVORO /
Ammortizzatori sociali
Con il primo decreto attuativo del Jobs Act in materia di ammortizzatori sociali, l'Italia compie un significativo passo in avanti. Le novità introdotte dal decreto sono apprezzabili e mirano nella giusta direzione. Più che un punto di arrivo, questa riforma appare comunque una tappa di un percorso ancora da completare.
AZIENDE /
Maternità e lavoro
Poco più della metà delle mamme italiane lavora. Un problema che riguarda tante donne nel nostro Paese, soprattutto se con bassa istruzione, residenti al Sud e di origine straniera. A dirlo è l'Istat, che ha condotto un'indagine campionaria sulle nascite e le madri nell'arco di dieci anni. Ci siamo chiesti quali siano le possibili soluzioni ai problemi descritti nella ricerca.
 
SINDACATI /
Jobs Act e conciliazione
La Cisl ha sviluppato un documento per riflettere sulle misure legate a maternità e conciliazione famiglia-lavoro che saranno adottate attraverso il Jobs Act. Il sindacato negli ultimi anni ha infatti prestato particolare attenzione verso le tante istanze provenienti da lavoratori e lavoratrici con carichi di cura, che sono state raccolte dai delegati e dagli sportelli del Patronato Inas.
GOVERNI LOCALI /
Rappresentanza femminile
L’introduzione del sistema delle quote e gli interventi legislativi recenti stanno generando una ricalibratura tra i generi all’interno delle istituzioni politiche, come dimostra la ricerca realizzata da Paola Papetti su un campione di 25 comuni capoluoghi di provincia. Quali strumenti risultano di maggiore successo? Come stanno cambiando i meccanismi della rappresentanza?


 
 
  
Nome *

Email *


Accettazione Privacy * (leggi)
Cognome *

Azienda