< 1 ' di lettura
Stampa articolo

Quaderni di Economia Sociale, rivista online a pubblicazione semestrale edita da SRM e Fondazione CON IL SUD, ha pubblicato il secondo numero del 2021. Il periodico offre approfondimenti sulle principali problematiche sociali, offrendo spunti su come la co-progettazione e le formule collaborative tra pubblico, privato e non profit possono essere d’aiuto in questo momento complesso.

La crisi pandemica ha messo in luce i limiti e le debolezze dei sistemi socio-sanitari ed assistenziali, creando uno scenario inedito al quale è necessario rispondere tempestivamente. In quest’ottica, il ruolo del Terzo Settore diventa cruciale per una reinterpretazione del welfare locale, in grado di promuovere logiche incentrate sull’innovazione e l’investimento sociale.

A tale scopo, il numero 2/2021 di QES analizza come il panorama dell’economia sociale stia cambiando e descrive i diversi aspetti e scenari che emergono sui territori del nostro Paese. Particolare attenzione è dedicata alle strategie finalizzate a rendere maggiormente efficiente ed efficace il welfare italiano a seguito del Covid-19.

A riguardo, nella rivista si trova l’articolo “Platform Welfare: nuove logiche per servizi locali innovativi”, curato dalla direttrice di Secondo Welfare, Franca Maino, e da Francesco Longo dell’Università Bocconi. L’articolo riprende i contenuti dell’omonimo volume che indaga sulle profonde trasformazioni sociali in corso nel contesto italiano e su come il platform welfare possa portare a nuove logiche per innovare i servizi locali.

Tra i temi trattati nella pubblicazione vi sono poi approfondimenti sulla dispersione scolastica, gli investimenti pubblici in campo sociale, il PNRR e il ruolo dei Comuni e la povertà lavorativa. A tal proposito, vi segnaliamo l’articolo “La sfida della povertà lavorativa al welfare locale: quali prospettive per l’innovazione sociale?” curato dalla nostra ricercatrice, Celestina Valeria De Tommaso.

 

Scarica gratuitamente la rivista