#ConsumoResponsabile

Le organizzazioni possono adottare pratiche organizzative più sostenibili e responsabili, evitando sprechi inutili. Un tema di cui ci occupiamo attivamente con il Focus “Povertà Alimentare”, raccontando buone pratiche di recupero e redistribuzione delle eccedenze. Approfondisci il Goal 12 sul sito di ASviS.

Quello della sostenibilità è ormai un tema ricorrente nel dibattito pubblico. Per tale ragione, da giugno 2020 abbiamo scelto di approfondire i nessi tra i cambiamenti in atto nel welfare italiano e i 17 Sustainable Development Goals, gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU.

TreCuori, società benefit che opera sul mercato del welfare aziendale, ha ideato dei buoni spesa che i dipendenti delle imprese che fanno welfare possono utilizzare per acquistare beni e servizi. La peculiarità? Sono spendibili nei negozi e nelle piccole attività commerciali del proprio territorio, e non solo nelle grandi catene o sui siti di e-commerce.
Dagli inizi degli anni Novanta le Fondazioni di origine bancaria hanno erogato circa 26 miliardi di euro supportando Terzo settore, enti locali, istituzioni scolastiche, università e centri di ricerca. Da dove vengono queste risorse? Come spiegato da Itinerari Previdenziali, l'investimento del patrimonio consente a questi enti privati senza fini di lucro di perseguire la mission a loro affidata dal legislatore. Diamo uno sguardo a come si è evoluta la sua gestione.
Impact4Coop è il nome del fondo nato dalla collaborazione tra Fondazione Cariplo e Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore e si pone come una risposta agli effetti negativi della pandemia sulle cooperative sociali. Lo stanziamento di 1,2 milioni di euro permetterà un rafforzamento del settore cooperativo in termini occupazionali e di impatto generato attraverso i servizi.
Ministero dell'Innovazione Tecnologica, Ministero dell'Economica e ACRI hanno hanno definito il funzionamento dello strumento che finanzierà progetti per accrescere e migliorare le competenze digitali degli italiani. Prevede un investimento complessivo di 350 milioni di euro da parte delle Fondazioni di origine bancaria ed è realizzato mutuando il modello del Fondo per il contrasto alla povertà educativa.
È disponibile il Quinto Rapporto sul secondo welfare, documento che intende offrire una fotografia inedita su presente e futuro del welfare italiano scosso dalla pandemia. I contenuti del Volume sono stati approfonditi dal gruppo di ricerca del Laboratorio e discussi dai rappresentanti delle principali Alleanze di scopo del nostro Paese nel corso di una presentazione online. Di seguito qualche spunto, in attesa di approfondire molte delle cose emerse.
Lanciato nel 2020 da Lab00 Onlus, SpesaSospesa.org è un progetto che aiuta i cittadini più bisognosi fornendo loro beni alimentare e non: un modello ibrido che tiene insieme Pubbliche Amministrazioni, aziende profit, organizzazioni non profit e privati cittadini. E grazie alla tecnologia blockchain di Regusto, la piattaforma permette di misurare l’impatto sociale e ambientale delle azioni, monitorando anche le interazioni tra chi è coinvolto nel progetto.
Il volume scritto da Ronald Cohen, tradotto in italiano da Luiss University Press, propone una visione su come cambiare il sistema economico mondiale a beneficio delle persone e del pianeta. Melandri: "un libro che potrà agevolare e rafforzare la conoscenza e la consapevolezza di tutti gli attori della società e dell’economia italiana rispetto alle opportunità degli strumenti di impact investing".
Un piccolo bosco situato nel cuore del Parco Adda Sud diventerà un ecosistema per promuovere e realizzare iniziative educative, sociali e culturali. L'intervento è frutto del percorso laboratoriale "In partnership per lo sviluppo locale" promosso congiuntamente da IRSSeS, Pares e Percorsi di Secondo Welfare.
Il nuovo numero di Quaderni di Economia Sociale, la rivista di SRM e Fondazione CON IL SUD, analizza i cambiamenti generati dalla crisi pandemica, mettendo in luce il ruolo determinante del Terzo Settore e della co-progettazione tra Pubblico, privato e non profit. Tra gli articoli ci sono anche due pubblicazioni curate dai nostri ricercatori.
Partendo da un progetto concreto, le esperte di Dialogica Lab propongono alcuni spunti per misurare l'impatto sociale generato da iniziative e progetti rivolti alla comunità. Si tratta di una riflessione interessante per tutte quelle organizzazioni che operano sui territori per promuovere innovazione e cambiamento.
Che iniziative sono state avviate nelle principali città italiane per il contrasto alla marginalità e all'esclusione sociale? Che tipo di interventi sono stati finanziati attraverso il PON Inclusione? Per rispondere a queste domande la Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora ha realizzato un report che analizza gli ultimi anni di programmazione e propone una riflessione collettiva su come migliorare la risposta alla grave marginalità urbana.
Adriana Bizzarri, coordinatrice della Scuola di CittadinanzAttiva, ci ha parlato del ruolo centrale della mense scolastiche per il contrasto alla povertà alimentare dei bambini e delle bambine. Il tema è di particolare interesse anche in vista degli stanziamenti previsti dal PNRR e i fondi che arriveranno dalla misura europea del Child Guarantee.
I cambiamenti sociali e demografici in atto richiedono di ripensare anche i modelli abitativi esistenti. Per questo è importante iniziare a investire verso nuove forme come social housing, co-housing e abitare collettivo. Alcune riflessioni di Chiara Lodi Rizzini dal numero 3/2021 di Rivista Solidea, interamente dedicato alla questione dell'abitare e del diritto alla casa.
Grazie alla collaborazione con i Comuni di Abano, Montegrotto e Battaglia Terme e il Distretto del commercio delle Terme Euganee, TreCuori ha realizzato un progetto che permette alle attività commerciali del territorio di destinare una piccola quota del fatturato verso il non profit e il Terzo Settore.
La Scuola Etica di Alta Formazione e Perfezionamento Leonardo ha elaborato e pubblicato uno Standard, l’unico esistente al mondo, capace di sintetizzare gli elementi fondamentali per esprimere i contenuti e i valori della Sostenibilità ESG. Mauro Pallini, direttore della Scuola, ci descrive sviluppo e obiettivi di questo strumento.
Assifero promuove la Dichiarazione d'impegno di Fondazioni ed Enti filantropici sul cambiamento climatico: sei principi che qualsiasi fondazione, ente filantropico e investitore ad impatto sociale, a prescindere dalla propria missione, ambito d’intervento, patrimonio, posizione geografica, può sottoscrivere. Esprimendo così la propria volontà di integrare azioni di mitigazione e di adattamento alla crisi climatica.
Nella terza puntata di #RigenerAzioni parliamo del Real Sito borbonico nella Terra dei Fuochi, che può diventare un centro di competenze sulla transizione ecologica. A partire dal sistema di governance che si sta disegnando, proviamo a capire quali sono gli ingredienti che ne possono fare un caso di scuola.
1 / 3123