Pillole
Terzo Settore

Impresa Sociale dedica un numero speciale al trentennale della Legge 381/1991

La rivista propone approfondimenti e documenti per ripercorrere lo sviluppo della Legge sulle cooperative sociali. Si tratta di un lavoro utile per tesisti e ricercatori che si occupano del tema, ma anche per gli imprenditori sociali che vogliono comprendere le origini del fenomeno di cui oggi sono protagonisti.
Stampa articolo

Impresa Sociale, rivista parte del network del nostro Laboratorio, ha scelto di dedicare l’ultimo numero del 2021 al trentennale della Legge 381/1991 sulla cooperazione sociale.

La rivista si apre con un editoriale di Carlo Borzaga di Euricse che traccia le origini della cooperazione sociale, evidenziando la volontà di cambiamento di cui si sono fatti portatori nuovi soggetti sociali tra la fine degli anni ‘80 e l’inizio degli anni ‘90. Lo stesso Borzaga, insieme a Alberto Ianes (Fondazione Museo storico del Trentino), offre poi una ricostruzione dettagliata di quanto avvenuto in quegli anni.

Di seguito, Gianfranco Marocchi propone una raccolta dei documenti – lavori di ricerca, documenti della fase fondativa di Federsolidarietà, elaborati nel movimento cooperativo, atti parlamentari – e suggerisce percorsi di lettura per chi vuole approfondire il percorso che ha portato alla Legge 381.

La seconda parte delle rivista è aperta da due saggi che riflettono sulle caratteristiche organizzative delle imprese sociali. Nel primo approfondimento si analizza il caso di Rete CAUTO Brescia e delle sue strategie di partecipazione; il secondo approfondisce invece l’azione della cooperativa La Lanterna di Cagliari rispetto alle politiche di genere.

Seguono due saggi dedicati a come il Terzo settore ha reagito al Covid. Cosentino, Demita, Gaboardi e Santinello approfondiscono quanto accaduto a Padova in occasione della nomina a capitale europea del volontariato e Tosco offre gli esiti di una ricerca originale sulle cooperative che offrono servizi per la prima infanzia e sull’impatto delle tecnologie digitali nell’educazione.

Gli approfondimenti conclusivi della rivista sono invece dedicati al tema dell’accoglienza dei migranti e dei richiedenti asilo e alla recensione del volume di Emiliano Frediani “La co-progettazione dei servizi sociali. Un itinerario di diritto amministrativo“.

Leggi il numero 4/2021 di Impresa Sociale