Pillole
Terzo Settore

Investire sul futuro dei bambini unendo arte, sociale e digitale: il caso di Alchemilla

La startup a vocazione sociale, che sviluppa progetti pedagogici per i più piccoli che integrano arte e innovazione digitale, ha recentemente attratto un investimento da 120.000 euro di Fondazione Social Venture Giordano Dell'Amore e Generaimprese S.p.A.
Stampa articolo

Alchemilla è una cooperativa che nasce nel 2015 come start-up innovativa a vocazione sociale. La sua attività principale riguarda lo sviluppo di progetti pedagogici attraverso l’integrazione di arti figurative e performative con le nuove tecnologie digitali.

La sua mission è fornire ad insegnanti, famiglie e musei gli strumenti per coinvolgere e dare voce ai più piccoli. L’arte infatti è vista da Alchemilla sia come uno strumento di crescita e cura delle relazioni sia come opportunità di partecipazione alla vita sociale, soprattutto per coloro normalmente esclusi dalla fruizione dei prodotti culturali. E in tal senso l’obiettivo è introdurre una profonda innovazione nelle pratiche e nelle modalità pedagogiche. Un’intuizione che non è passata inosservata.

Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore e Generaimprese S.p.A. hanno infatti deciso di investire 60.000 € a testa su Alchemilla, permettendo un aumento di capitale di 120.000 €. L’investimento nasce all’interno del programma Get it! For ICC Innovamusei, dove Alchemilla si è contraddistinta per il proprio potenziale d’impatto.

Il progetto di punta presentato da Alchemilla è Artoo – L’arte raccontata ai bambini, una piattaforma educativa e narrativa dedicata alla fascia d’età 3-8 anni. Al suo interno è possibile consultare e scoprire le opere contenute nei musei e condividere le proprie opinioni, sia in forma scritta che audio, con gli altri utenti. Ad oggi la piattaforma ha coinvolto oltre 1.500 bambini di 25 scuole.

Come ha spiegato Francesca Gentile, co-fondatrice di Alchemilla, i primi anni di vita della cooperativa dimostrano l’interesse e la domanda di strumenti pedagogici che integrino innovazione digitale, arte e partecipazione. Una combinazione di competenze, visione e rispetto dei fisiologici tempi e spazi di apprendimento e sperimentazione dei più piccoli.

Scopri di più su Alchemilla