#Salute

Il Servizio Sanitario Nazionale è una grande conquista del nostro welfare di cui ci occupiamo costantemente, insieme alle novità legate, per esempio, a sanità integrativa, assicurazioni, nuovo mutualismo e Long Term Care. Approfondisci il Goal 3 sul sito di ASviS.

Quello della sostenibilità è ormai un tema ricorrente nel dibattito pubblico. Per tale ragione, da giugno 2020 abbiamo scelto di approfondire i nessi tra i cambiamenti in atto nel welfare italiano e i 17 Sustainable Development Goals, gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU.

A dirlo sono le organizzazioni aderenti al Patto per un Nuovo Welfare sulla Non Autosufficienza, che denunciano il mancato stanziamento delle risorse necessarie per avviare il processo di riforma del sistema. Su 30 miliardi di euro previsti dalla manovra, appena 100 milioni sono destinati ai servizi domiciliari. Ora la partita si sposta in Parlamento.
Centro Servizi Welfare di Verona ha sperimentato un modello di intervento destinato a ragazzi e adolescenti autistici. L’obiettivo è quello di dar vita ad una proposta economicamente accessibile per le famiglie e, al tempo stesso, in grado di fornire gli strumenti per favorire una vita indipendente.
La Scuola Etica di Alta Formazione e Perfezionamento Leonardo ha elaborato e pubblicato uno Standard, l’unico esistente al mondo, capace di sintetizzare gli elementi fondamentali per esprimere i contenuti e i valori della Sostenibilità ESG. Mauro Pallini, direttore della Scuola, ci descrive sviluppo e obiettivi di questo strumento.
Per la coprogrammazione e la coprogettazione va delineandosi un nuovo orizzonte istituzionale in cui è riconosciuta la possibilità di un’“amministrazione condivisa” del reale, alternativa alle logiche della competizione e del profitto. Secondo Giacomo Pisani si tratta di un'opportunità concreta per dare nuova linfa alla democrazia, a condizione di sapere affrontare i rischi in agguato.
Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza stanzierà più di sette miliardi di euro per il sostegno agli anziani non autosufficienti per il periodo 2022-2026. Secondo Maurizio Ferrera si tratta di un ambito di intervento cruciale su cui si gioca la sostenibilità del nostro sistema di welfare.
Il Comune di Milano è alla ricerca di soggetti del Terzo Settore che operano sul territorio disponibili alla co-progettazione e alla co-gestione di “Spazi WeMi”. Questi spazi hanno funzioni di ascolto, informazione, orientamento e supporto ai cittadini nell'ambito dei servizi di welfare territoriali.
Tra gennaio e agosto 2021 l'Osservatorio Jobiri ha condotto uno studio che ha messo in evidenza la costante crescita della richiesta da parte delle imprese di candidati vaccinati o con Green Pass. Ad oggi questi requisiti sono presenti nella maggior parte degli annunci di lavoro.
Tra il 2020 e il 2021 a Bologna si sono sviluppate numerose iniziative solidali e mutualistiche nate "dal basso" grazie all'attivismo di associazioni e cooperative della città. Questo è stato possibile anche per merito dell'assessorato alla Cultura e all’immaginazione civica del Comune. Se ne parla sul numero 2/2021 di Rivista Solidea, dove sono raccontate alcune delle esperienze più interessanti cresciute negli ultimi mesi.
Il Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione del Consiglio regionale della Lombardia ha promosso cinque studi su ambiti in cui la pandemia di Covid-19 ha lasciato il segno. Vi presentiamo i contenuti del rapporto “Tutela della salute”, che analizza le policy regionali riguardanti il sistema socio-sanitario alla luce della pandemia da Covid-19.
Il bisogno di eroi ed eroine è antico. Riflette la necessità di descrivere con narrative che affidano, a ruoli e gruppi sociali, caratteristiche che rispondono al nostro bisogno di certezze. Si tratta di una tradizione che, nei secoli, ha aiutato a costruire la nostra moralità culturale e il nostro senso dell’etica ma che oggi rischia di banalizzare situazioni e fenomeni complessi e distogliere lo sguardo dall'impegno delle comunità.
Secondo la settima edizione dell’indagine campionaria Mefop-Luiss le maggiori inquietudini degli italiani per quanto riguarda il welfare sono rappresentate dai timori per la salute e la non autosufficienza. Segue poi la percezione di una pensione inadeguata a rispondere quelli che saranno i bisogni dell'età adulta e anziana.
Welfare Come Te è una rete di cooperative e consorzi sociali attivi su tutto il territorio italiano che negli ultimi anni si è specializzata nella realizzazione di servizi nel campo del welfare aziendale. Tra le iniziative più interessanti ci sono WellCome, un’agenzia che seleziona e forma assistenti familiari e babysitter, e il Care Manager, che si occupa di ascolto e orientamento.
Auser Lombardia ha promosso un progetto per potenziare le comunità educanti, valorizzando le relazioni intergenerazionali e il patrimonio esperienziale e conoscitivo dei nonni. Ne ha parlato il nostro Valentino Santoni per il Quaderno 7 della Fondazione Marco Vigorelli.
Quasi quaranta organizzazioni della società civile hanno stretto un patto per chiedere alle istituzioni un dialogo aperto sul progetto di riforma delineato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. L'obiettivo è lavorare insieme per affrontare al meglio le esigenze degli anziani e delle loro famiglie e dare gambe a interventi che attendiamo da tempo.
Il trattamento tributario degli enti del Terzo Settore potrebbe cambiare a seguito della sentenza 131/2020 della Corte Costituzionale. Riformato tra il 2016 e il 2017, ora il sistema di imposizione dei redditi potrebbe cambiare di nuovo: l'intervento della Corte offre molti gli spunti di riflessione, andando a individuare i confini del "privato sociale" anche in una prospettiva fiscale.
1 / 6123456