Terzo Settore

Il primo numero 2021 della rivista di SRM e Fondazione CON IL SUD è interamente dedicato al ruolo che l'economia sociale ha avuto durante l'emergenza sanitaria. Tra gli articoli presenti ce ne è uno che approfondisce le questioni dell'abitare collettivo e dell'housing sociale, scritto dalla nostra Chiara Lodi Rizzini.
Auser Lombardia ha promosso un progetto per potenziare le comunità educanti, valorizzando le relazioni intergenerazionali e il patrimonio esperienziale e conoscitivo dei nonni. Ne ha parlato il nostro Valentino Santoni per il Quaderno 7 della Fondazione Marco Vigorelli.
In che modo la generosità di mecenati e filantropi ricopre un ruolo significativo nel rispondere alle sfide di società sempre più complesse? Quali sono le attitudini e i comportamenti più frequenti dei mecenati e di chi cerca una donazione filantropica, e come possiamo imparare a conoscerli meglio per far sì che la generosità generi benefici durevoli? Il volume si propone di rispondere a queste e altre domande.
Il trattamento tributario degli enti del Terzo Settore potrebbe cambiare a seguito della sentenza 131/2020 della Corte Costituzionale. Riformato tra il 2016 e il 2017, ora il sistema di imposizione dei redditi potrebbe cambiare di nuovo: l'intervento della Corte offre molti gli spunti di riflessione, andando a individuare i confini del "privato sociale" anche in una prospettiva fiscale.
La Fondazione Marco Vigorelli ha pubblicato il Quaderno “Anziani, nonni e conciliazione famiglia-lavoro” curato da Maria Novella Bugetti e da Franca Maino, docenti dell'Università degli Studi di Milano. Il volume analizza da diversi punti di vista il ruolo degli anziani-nonni nel campo del welfare, interrogandosi sulla sostenibilità di un sistema che ricorre a pratiche di conciliazione che vedono al centro i nonni.
È stato pubblicato il rapporto di ricerca "Il valore della solidarietà, l'impatto del condominio solidale", che racconta l'esperienza del Condominio Solidale Pantera Rosa di Cervia. Un progetto di welfare di comunità avviato nel 2015 dalla cooperativa Sole insieme al Comune e incentrato sull'housing sociale e sul coinvolgimento diretto delle persone attraverso la promozione di formule di collaborazione e “buon vicinato”.