Se non torna la fiducia non avremo la ripresa
Il rischio è che la crisi pandemica ci lasci un eredità peggiore della crisi stessa. Un eredità dominata dalla paura e dall’incertezza sul futuro. In un Paese dove dominano insicurezza e paura non ci potrà mai essere una ripresa economica. Per questo bisogna guardare all'Italia migliore che nei mesi peggiori ha fatto di tutto perché nessuno restasse solo. È il pensiero di Gian Paolo Gualaccini, consigliere del CNEL dove è capo delegazione Terzo Settore non profit.
 
Nuovi centri culturali contro la disgregazione sociale: come riconoscerli
I nuovi centri culturali sono un avamposto contro la disgregazione sociale. Sono spazi di prossimità, dove la cultura è vicina alle persone e dove si ricompongono i legami di vicinato e di comunità. Ma sono anche i luoghi di incontro con l'altro e con le produzioni culturali che arrivano da ogni parte del mondo. E hanno dei caratteri comuni. A dirlo è cheFare, che ha identificato sette punti che permette di identificarli.
 
Sono stati annunciati i vincitori del bando culturability 2020
Sono stati annunciati i 4 vincitori del bando culturability 2020, iniziativa promossa dalla Fondazione Unipolis in collaborazione con un'ampia rete di partner per selezionare, premiare e consolidare i migliori centri culturali italiani nati da processi di rigenerazione. Si tratta di Ecomuseo Urbano Mare Memoria Viva di Palermo, Farm Cultural Park a Favara (AG), Le Serre dei Giardini Margherita di Bologna e mare culturale urbano a Milano.
 
Pubbliche amministrazioni e Terzo Settore: quali rapporti dopo la sentenza 131/2020?
È stato pubblicato il volume "I rapporti tra pubbliche amministrazioni ed enti del terzo settore" curato da Antonio Fici, Luciano Gallo e Fabio Gaglioni. Il testo inaugura una nuova Collana di studi e ricerche promossa da Terzjus, associazione presieduta da Luigi Bobba che intende diffondere la cultura giuridica del Terzo Settore.
 
Nuovi strumenti finanziari per l'impresa sociale: un'indagine esplorativa sulle cooperative sociali nella Provincia Autonoma di Trento
Grazie alla mobilitazione di capitali e alcune spinte politiche e legislative, la finanza sociale si sta sviluppando molto nel nostro Paese. Allo stesso tempo però questi strumenti di finanziamento stentano a diffondersi tra gli Enti del Terzo Settore. Come mai? Uno studio uscito sulla rivista Impresa Sociale cerca di fare chiarezza.
 
Istat: il non profit continua a crescere
Le istituzioni non profit attive in Italia risultano essere 359.574 e, complessivamente, impiegano 853.476 dipendenti. A dirlo è l'Istat che, durante Le Giornate di Bertinoro per l'Economia Civile, ha presentato i nuovi dati del Censimento Permanente sulle istituzioni non profit, riferiti all'anno 2018. Secondo l'istituto nazionale di statistica la crescita del settore si conferma costante, con tassi medi annui intorno al 2%, da quando sono iniziate le rilevazioni annuali.
 
Donazioni, in Italia cresce una nuova generazione di donatori: i millennials
Secondo l'indagine Global Trends in Giving 2020, svolta nel nostro Paese grazie alla partnership con Italia Non Profit, oltre l'80% degli italiani ha effettuato donazioni nel corso dell'ultimo anno. Il dato, influenzato anche da una forte spinta legata alla pandemia di Covid-19, conferma come l'Italia sia tra gli Stati più virtuosi nell'impegno al dono.
 
In soccorso del Terzo Settore: è operativo il bando LETS GO! di Fondazione Cariplo
Fondazione Cariplo ha reso noti i risultati della selezione di LETS GO!, il bando finalizzato a sostenere le organizzazioni del Terzo Settore in difficoltà economica a causa dell'emergenza Covid-19. Grazie a questa iniziativa 400 organizzazioni riceveranno complessivamente 16 milioni di euro che garantiranno l'operatività di servizi fondamentali per il benessere delle comunità.
 
World Making, per un nuovo protagonismo del Terzo Pilastro
Sono alle porte le Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile, il tradizionale appuntamento promosso da AICCON che quest'anno vivrà un'edizione speciale, aperta a tutti e in diretta streaming, nata dalla volontà di replicare le riflessioni e le conversazioni che da oltre 20 anni promuovono pensiero e innovazione.
 
Fondazioni di origine bancaria: risorse in diminuzione, ma volontariato e sviluppo locale restano centrali
L’Acri ha pubblicato il Rapporto periodico con cui analizza in forma aggregata i bilanci delle 86 Fondazioni di origine bancaria associate. Il documento rappresenta, come ogni anno, l’occasione per fare il punto sulle risorse economiche e umane amministrate da queste realtà, oltre alle dimensioni e caratteristiche dell’attività istituzionale che esse conducono.
 
Il volontariato e la pandemia, online il report di CSVnet
L'associazione nazionale dei Centri di servizio per il volontariato ha pubblicato uno studio che si è proposto di analizzare le tendenze legate al volontariato ai tempi del Coronavirus. Dai risultati emerge un mondo che è stato in grado di rispondere con eccezionale tempestività all'emergenza, ma anche come alcuni territori siano più "avanti" di altri. Soprattutto sulla capacità di fare rete.
 
Azioni locali per il benessere globale: le Fondazioni di comunità e l’Agenda 2030
A Messina si è svolto il laboratorio “Connettere le Fondazioni di comunità con gli Obiettivi di sviluppo sostenibile”, promosso da Assifero e ECFI. I rappresentanti di 18 Fondazioni di comunità attive o costituende in Italia si sono confrontati sulle strategie per integrare nella propria organizzazione l'Agenda 2030 dell'ONU. Il dibattito è stato alimentato dal contributo di numerosi ospiti, vi raccontiamo i principali contenuti dell'evento.
 
Oggi si celebra la Giornata europea delle Fondazioni
Il 1° ottobre, come ogni anno dal 2013, in tutto il Vecchio Continente si celebra la Giornata europea delle Fondazioni. Un'occasione per promuovere l'impegno delle oltre 147.000 fondazioni e realtà filantropiche che in Europa sostengono, con erogazioni che valgono oltre 60 miliardi di euro annui, organizzazioni del Terzo Settore, progetti per lo sviluppo sostenibile e iniziative volte a proteggere i diritti fondamentali.
 
Housing Sociale: Fondazione Cariplo rinnova il proprio impegno per le situazioni di fragilità
Fondazione Cariplo ormai da vent'anni investe nell'abitare sociale: dal 2000 sono stati 341 i progetti realizzati in tale ambito grazie a uno stanziamento di oltre 62 milioni di euro. Particolare attenzione è rivolta alle persone fragili, attraverso un bando ad hoc che vuole sostenere soluzioni di housing innovative e inclusive. In questi giorni sono stati approvati 5 nuovi progetti che saranno sostenuti con 840.000 euro.
 
Vesan: alla filantropia istituzionale serve più capacità di azione politica
Fondazione Bracco, in collaborazione con Percorsi di secondo welfare, ha deciso di promuovere un ciclo di approfondimenti sulle Fondazioni di impresa italiane coinvolgendo osservatori privilegiati, studiosi ed esperti di varie discipline. A questo scopo ci siamo confrontati con Patrik Vesan, docente di “Politiche sociali e del lavoro” presso l’Università della Valle d’Aosta e membro del Consiglio nazionale di Assifero.
 
5x1000: quali sono i comportamenti degli italiani? Prova a rispondere un volume di Fondazione CRC
Il 5x1000 è uno strumento fondamentale di raccolta fondi e di finanziamento per gli enti del Terzo Settore. I dati più recenti confermano però che circa la metà dei cittadini non usufruisce di questa opportunità. Per approfondire il tema, il Centro Studi di Fondazione CRC ha dedicato un Quaderno al tema "Il dono del 5x1000. Sussidiarietà fiscale e Terzo Settore".
 
La nuova economia a misura d'uomo e al servizio della società civile
Secondo Maurizio Ferrera le circa due milioni di imprese attive nell'economia sociale in Europa rappresentano degli attori essenziali per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030. Queste organizzazioni sono infatti attive in settori chiave del welfare e della sostenibilità, come la lotta alla povertà, lo sviluppo locale e la difesa dell'ambiente | Maurizio Ferrera, Corriere Buone Notizie, 21 settembre 2020
 
5x1000: una ricerca fa luce su identikit e motivazioni dei donatori
Chi sceglie di destinare il 5x1000? Con quali motivazioni? Sono le domande da cui è nata l’indagine "Il dono del 5x1000. Sussidiarietà fiscale e Terzo settore", finanziata dalla Fondazione CRC e realizzata dal Centro Studi e Innovazione in collaborazione con il Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Comunicazione dell’Università di Torino | Marianna Usuelli, Milano Finanza, 25 settembre 2020
 
Iscrizione, contributi, trasparenza: ecco come cambia il 5 per mille
Il decreto attuativo sul Registro unico nazionale per gli Enti del Terzo Settore ha previsto tra le altre cose alcune modifiche allo strumento del 5 per mille. Per approfondire vi segnaliamo questo interessante articolo uscito per Corriere Buone Notizie, inserto del Corriere della Sera dedicato al mondo del non profit | Fausta Chiesa, Corriere Buone Notizie, 23 settembre 2020
 
Cosa c'è nel nuovo numero di Impresa sociale
È uscito il numero 3/2020 di Impresa sociale. La rivista è introdotta da un editoriale che propone otto idee per ricostruire un Paese diverso. Seguono poi approfondite riflessioni sulla finanza a impatto sociale, sulle crisi aziendali e sulla governance condivisa nelle imprese sociali. E poi recensioni, casi studio e un focus sulla recente sentenza 131 della Corte Costituzionale. Vi raccontiamo i principali contenuti in questo articolo.