Rete EuGENIO: generare benessere in azienda (anche) in tempi di Covid
EuGENIO è una rete di imprese che, dal 2014, collaborano allo scopo di realizzare misure e interventi di welfare aziendale condivise. Recentemente la rete ha avviato il progetto EuGenio 20-23: iniziativa volta a generare benessere in rete oltre la pandemia. L'obiettivo è quello di dare continuità all'azione progettuale intrapresa sei anni fa, in modo da rispondere alle nuove necessità e fabbisogni emersi in conseguenza dell'attuale emergenza sanitaria.
 
Il volontariato d'impresa diventa virtuale
In un recente articolo di Avvenire, viene sottolineato come l'emergenza Covid-19 abbia modificato le modalità di supporto ai dipendenti delle imprese e gli interventi di welfare aziendale. In questo contesto il volontariato d’impresa virtuale ha infatti assunto un ruolo da protagonista mostrando come sia possibile sostenere la comunità durante la pandemia donando le proprie competenze e il proprio tempo online e assicurando così alle organizzazioni non profit e ai loro beneficiari un prezioso supporto | Avvenire, 4 gennaio 2021
 
Edenred amplia la sua rete di partner per i buoni welfare
Nel corso delle ultime settimane il provider di welfare aziendale Edenred-Easy Welfare ha realizzato nuovi accordi per rafforzare la sua rete di partener. Il provider ha scelto così di ampliare la spendibilità dei suoi voucher e del credito welfare nel periodo delle festività, per consentire ai lavoratori di avere maggiori possibilità di scelta.
 
Se la pandemia cambia il mercato del welfare aziendale
Anche in conseguenza della pandemia, alcuni operatori del welfare aziendale sembrano aver rimodulato parte della loro offerta allo scopo di interagire in modo più efficace con gli Enti pubblici. Un esempio concreto arriva dall'ambito dei buoni pasto e buoni acquisto: molti provider stanno affiancando le Pubbliche Amministrazioni nella distribuzione di buoni per le persone in difficoltà economica a causa del Covid. Ce ne parla Valentino Santoni.
 
Lavorare oltre l’ufficio: l’espansione di Nibol verso un nuovo modo di organizzare gli spazi di lavoro e lo smart working
Nibol è un'app che permette di prenotare una postazione di studio o lavoro in caffetterie, bar e altri spazi pubblici. Si tratta di una soluzione innovativa che porta a riflettere sulle opportunità (e le sfide) legate ai temi dello smart working e della flessibilità organizzativa. In questa intervista al suo fondatore, Riccardo Suardi, vi raccontiamo come si è evoluta Nibol a seguito della pandemia di Covid-19.
 
Coniugare empatia e performance: il lavoro del Philanthropy advisor
Chi è il Philanthropy advisor? Cosa fa? Come e per chi lavora? Ne abbiamo parlato con Urszula Swierczynska, consulente per family office, fondazioni di famiglia e privati interessati ad attività di erogazione filantropica e investimenti ad alto impatto sociale e ambientale. Una professionista che, tra le altre cose, cura corsi su Filantropia Strategica e Impact Investing presso il Cottino Social Impact Campus.
 
''Nuove sinergie'', in Lombardia parte un bando per promuovere una rete di imprese per il welfare e la conciliazione
"Nuove sinergie: reti territoriali a sostegno della conciliazione" è un progetto sostenuto da Spazio Aperto Servizi nell'ambito dei piani di conciliazione promossi da Regione Lombardia allo scopo di promuovere la costituzione di una rete tra imprese per avviare iniziative di welfare aziendale e conciliazione vita-lavoro. Le aziende interessate possono manifestare il loro interesse fino al 15 gennaio 2021.
 
Sanità integrativa e digitalizzazione: spunti per il post Covid
Sanifonds Trentino è il fondo sanitario integrativo della provincia di Trento; partito nel 2016 con 25.000 iscritti prevalentemente del settore pubblico, conta oggi oltre 60.000 cittadini trentini iscritti, compresi i dipendenti artigiani confluiti in Sanifonds per effetto della fusione con il fondo SIA3. Alessio Scopa ed Elena Gaiani ci raccontano come è cambiato il rapporto tra iscritti e tecnologie digitali nel 2020.
 
Istat, il 70% delle imprese italiane ha introdotto misure di welfare e per migliorare il benessere lavorativo
Nel 2018 circa 712mila imprese italiane con almeno tre addetti hanno introdotto misure di welfare e finalizzate a migliorare il benessere lavorativo dei propri collaboratori. Le rilevazioni dell'Istituto di Statistica, racchiuse nel report "Sostenibilità nelle imprese: aspetti ambientali e sociali", evidenziano come il welfare aziendale sia cruciale anche per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.
 
Il Gruppo Assimoco presenta il bando ''IdeeRete'' per la ripresa dei territori più colpiti dall'emergenza sanitaria
Il Gruppo Assimoco, prima compagnia assicurativa italiana ad acquisire la qualifica di società Benefit, ha presentato il bando "IdeeRete" attraverso il quale saranno stanziati 650mila euro a sostegno della ripresa del tessuto sociale ed economico dei territori più colpiti dall'emergenza sanitaria. Il bando, attivo fino al 28 febbraio 2021, è aperto a tutte le organizzazioni profit e non che evidenzino il perseguimento di un agire responsabile dell'attività d'impresa.
 
Treu (Cnel): "Benefits aziendali sono diventati parte importante retribuzione"
Secondo Tiziano Treu, giuslavorista e presidente del Cnel, l'integrazione delle politiche aziendali con quelle degli enti locali può migliorare la qualità del welfare a cui possono accedere i cittadini. | Adnkronos, 25 Novembre 2020
 
Sperimentare l’impatto sociale nelle PMI: al via il percorso formativo firmato da Cottino Social Impact Campus
Prende il via la seconda edizione dell'Impact Prototypes Labs (IPLabs), il percorso formativo realizzato da Cottino Social Impact Campus. Il corso si configura come un percorso pratico per lo sviluppo di soluzioni a impatto sociale destinate alle PMI. Le aziende vedranno la partecipazione di un team di studenti magistrali del Politecnico di Torino impegnati per 4 mesi nella prototipazione di soluzioni ad impatto sociale.
 
Bnp Paribas lancia il servizio WellMAKERS per il welfare aziendale
WellMAKERS, il progetto lanciato da Bnp Paribas per il welfare aziendale, è la nuova piattaforma digitale che mette a disposizione delle imprese 400 servizi e soluzioni per fronteggiare la sostenibilità economica, sociale ed ambientale.
 
Palazzo: transparency and democratic accountability must guide the involvement of private actors in social change
We interviewed Guido Palazzo, Professor of Business Ethics at HEC, University of Lausanne, about the role of strategic philanthropy in promoting social change. Palazzo’s research deals with corporate responsibility in global supply chains, the mechanisms of (un)ethical decision making in organizations, the fight against organized crime and the impact of storytelling on behavior.
 
Welfare aziendale: nei momenti di crisi si rafforza il ruolo sociale delle imprese?
La crisi che stiamo attraversando indebolirà gli investimenti delle imprese nel welfare aziendale? Oppure, anche a fronte delle difficoltà del Pubblico, le iniziative di welfare integrativo andranno a rafforzarsi? Valentino Santoni ne ha parlato con Diego Paciello, responsabile dell'area fiscale, welfare, compensation e benefits presso lo Studio Toffoletto, De Luca, Tamajo e Soci.
 
Il sostegno ai caregiver nei piani di welfare aziendale
La questione dei caregiver è centrale per il nostro sistema di welfare. Le imprese, attraverso il welfare aziendale, possono fornire un aiuto concreto a chi si trova "schiacciato" tra il lavoro e i carichi di cura legati alla famiglia. Anche in questo campo però è sempre più importante ideare dei veri e propri servizi piuttosto che forme di sostegno economico. È il caso del progetto "Caregiver Experience" di Welfare Come Te.
 
Si può star bene in azienda? L'esperienza di Gruppo Servizi Cgn
Un articolo uscito per Corriere Buone Notizie racconta dell'esperienza del Gruppo Servizi Cgn. Dal 2008 l'azienda ha iniziato un percorso di cambiamento per diventare quella che viene definita un'organizzazione positiva: un'impresa capace di fare profitto mettendo al centro la felicità delle persone, i lavoratori, i clienti e gli abitanti del territorio | Paolo Riva, Corriere Buone Notizie, 9 novembre 2020
 
Il Welfare Forum di Easy Welfare-Edenred: quale futuro per il welfare aziendale dopo il Covid-19?
Lo scorso 30 ottobre si è tenuta la prima edizione del Welfare Forum, evento organizzato dal provider di welfare aziendale Edenred. L'obiettivo dell'incontro è stato quello di fare il punto in merito ai cambiamenti che hanno interessato il mondo del lavoro, la sua organizzazione e, in particolare, il ruolo del welfare aziendale. Ecco cosa è emerso nel corso dell'incontro.
 
Il welfare aziendale di Banca d'Italia e CONSOB
Banca d'Italia e CONSOB hanno rinnovato il loro piano di welfare aziendale. Allo scopo di massimizzare l'impatto sociale del piano, l'accordo prevede un budget welfare "di base", uguale per tutti i dipendenti; tale somma può però essere incrementata in base ai bisogni sociali del lavoratore: l'importo dipenderà dalla presenza o meno di figli, loro età, dalla presenza di familiari disabili, e così via.
 
Educazione finanziaria: l'impatto del Covid la rende ancora più urgente
Mai come quest’anno il tema dell’educazione finanziaria rivela il suo valore strategico. L’incertezza economica e l’ansia psicologica dettata dalla pandemia si riflettono infatti in un crescente disorientamento collettivo che contribuisce a corrodere la fiducia stessa nel funzionamento delle istituzioni democratiche. Per questo è urgente formare cittadini capaci di comprendere le sfide del presente per pianificare il proprio futuro. A dirlo è Salvatore Carrubba.