Pillole
Primo Welfare / lavoro

Il lavoro delle donne nella crisi pandemica e la sfida della conciliazione

Lilli Casano, BollettinoAdapt, 8 marzo 2021
< 1 ' di lettura
Stampa articolo

La crisi pandemica ha aggravato tendenze storiche tanto sul fronte della partecipazione delle donne al mercato del lavoro, quanto su quello delle difficoltà connesse alla conciliazione tra lavoro e vita familiare.

Le donne sono più propense ad avere interruzioni di carriera e a prendere decisioni professionali basate sulla necessità di cura e le responsabilità familiari. Resta un problema culturale di fondo, che certamente deve essere affrontato nelle sedi educative. Ma anche il lavoro è (o dovrebbe essere per alcuni) una leva educativa, che oggi peraltro entra nelle delicate dinamiche dell’orientamento professionale dei giovani attraverso specifici dispositivi. Si pensi alla alternanza scuola-lavoro: si è riflettuto troppo poco, ancora, sulla importanza che questi strumenti possono avere anche per incidere sugli orientamenti professionali delle donne e sullo sviluppo di identità lavorative e professionali che devono essere costruite intorno al valore della condivisione delle responsabilità (tra uomini e donne) e del pari valore del lavoro (di uomini e donne).

Il lavoro delle donne nella crisi pandemica e la sfida della conciliazione
Lilli Casano, BollettinoAdapt, 8 marzo 2021