Pillole
Privati / Aziende

Il Gruppo Numero Blu Servizi investe 2,5 milioni di euro per smart working e welfare aziendale

Il progetto è stato possibile grazie al nuovo strumento di finanziamento di Intesa Sanpaolo, chiamato 's-Loan'
Stampa articolo

Il Gruppo Numero Blu Servizi Spa, azienda che si occupa di servizi di comunicazione, ha avviato un progetto per consolidare le iniziative di smart working e di welfare aziendale destinate ai suoi 1.300 collaboratori. L’intervento, per il quale sono stati stanziati 2,5 milioni di euro, è stato possibile grazie ad un apposito finanziamento di Intesa Sanpaolo.

L’istituto di credito ha infatti promosso un nuovo strumento di finanziamento – denominato “s-Loan” – che prevede la possibilità di ottenere un prestito a condizioni agevolate ed è specificatamente disegnato per accompagnare gli sforzi delle imprese nella direzione di una maggiore sostenibilità sotto il profilo ambientale, sociale e di governance.

In questa direzione, anche a causa dei cambiamenti imposti dalla crisi pandemica, Numero Blu ha scelto “s-Loan” allo scopo di portare avanti il suo percorso di rafforzamento dello smart working. Attraverso il finanziamento l’azienda ha scelto di avviare poi un percorso di formazione per i propri dipendenti finalizzato a incrementare le competenze digitali e quindi dar vita a una smart community aziendale.