TERZO SETTORE / Impresa sociale
L'educazione finanziaria entra nei progetti di welfare aziendale e territoriale
CGMoving e l’impresa sociale eQwa hanno realizzato un accordo per promuovere progetti di formazione accompagnamento individuale in campo finanziario
26 novembre 2020

Recentemente eQwa, impresa sociale specializzata in educazione finanziaria, e CGMoving, società di servizi di welfare aziendale e territoriale creata da CGM e Moving, hanno siglato un accordo allo scopo di promuovere azioni per l’educazione finanziaria all’interno di piani di welfare aziendale e progetti di welfare territoriale.

L’intesa prevede l’utilizzo della piattaforma WelfareX (di cui vi abbiamo parlato qui), attraverso la quale sarà veicolato un servizio specializzato che prevede momenti di formazione e accompagnamento individuale. Lo scopo è quello di aiutare i cittadini e i lavoratori a comprendere le proprie necessità ed esigenze in tema di spesa, debito, protezione, pensione e risparmio per i propri progetti di vita.

L’obiettivo di questo accordo”, ha spiegato Stefano Granata, Presidente di CGMoving,è quello di supportare cittadini e lavoratori ad acquisire consapevolezza sulla propria economia personale e familiare, rafforzando il ruolo della cooperazione nei supporti alle fragilità ed alle vulnerabilità. Oggi essere a fianco delle persone richiede nuove competenze e la cooperazione ha raccolto questa nuova sfida integrandola con le proprie competenze già presenti”.

 


Educazione finanziaria: l'impatto del Covid la rende ancora più urgente

Dobbiamo diventare fabbri delle nostre pensioni, ma servono competenze adeguate

Conoscere i mercati finanziari per investire al meglio il proprio risparmio