Pillole
Terzo Settore / Fondazioni

Fondazione Cariparma stanzierà 19 milioni di euro per il 2022

Il Documento Programmatico 2022 prevede 4 milioni di euro in più rispetto allo scorso anno. La Fondazione, inoltre, si impegna ad adottare principi di sostenibilità definiti dall'Agenda 2030 per rendere la propria comunicazione più efficace, trasparente e condivisa.
Stampa articolo

Il Consiglio Generale della Fondazione Cariparma ha approvato il Documento Programmatico Previsionale dell’Esercizio 2022 (DPP), elaborato sulla base degli obiettivi definiti dal Piano Strategico della Fondazione per il triennio 2021-2023 a cui ha contribuito anche Percorsi di secondo welfare.

Quest’anno lo stanziamento di Fondazione Cariparma verso il proprio territorio operativo sale a 19 milioni di euro, 4 in più rispetto all’esercizio precedente e alla stima media annua individuata dal Piano Strategico 2021-2023. Le risorse saranno destinate per l’80% ad alcuni settori considerati rilevanti dalla Fondazione, come volontariato, filantropia, istruzione, salute pubblica e ricerca. Il restante 20% andrà ai settori protezione e qualità ambientale, assistenza agli anziani e famiglia.

Come si legge nel Documento, la Fondazione intende perseguire i propri fini istituzionali agendo nel rispetto dei principi di equità territoriale, ascolto, orientamento all’innovazione, al networking ed alla disseminazione. In linea con il Piano Strategico Pluriennale, l’approccio sarà il più possibile trasversale, continuativo negli anni e con una particolare attenzione alla sostenibilità.

Infine, con il Documento Programmatico la Fondazione Cariparma ha deciso di adottare per i suoi obiettivi la nomenclatura dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. L’intento è di rendere più efficace, trasparente e condivisa la propria comunicazione attraverso queste lenti.

 

Approfondisci sul sito di Fondazione Cariparma