Pillole
Terzo Settore / Fondazioni

Si cresce insieme: “Fondazioni” racconta le comunità educanti

L'ultimo numero della rivista di Acri si concentra sulle esperienze di chi lavora in sinergia per affrontare la sfida dell'educazione.
Stampa articolo

Quello delle comunità educanti è un tema di cui Secondo Welfare si interessa da tempo. Recentemente, ad esempio, ci siamo occupati del Manifesto e della Carta delle comunità educanti nato in Trentino dal progetto “Fuoricentro”, dell’esperienza di “La scuola ci appartiene” di Pavia che ha permesso di progettare spazi scolastici con la comunità degli alunni e dei docenti, ma anche delle riflessioni che vengono dal progetto Thub06 di Torino. Ci fa quindi piacere segnalare che “Fondazioni“, la rivista di Acri – l’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria –  ha dedicato il numero di settembre-ottobre proprio a tale questione.

Educare: una sfida da condividere

Quando si pensa alla formazione di un bambino troppo spesso si dividono in compartimenti stagni i luoghi e le persone che contribuiscono alla sua crescita (la scuola, la famiglia, lo sport, il quartiere…). Come dimostrano numerose esperienze, invece, il modo migliore per far crescere i più giovani è quello di tenere collegate queste categorie facendole lavorare in sinergia, perché educare è una sfida condivisa a cui partecipa tutto ciò che ruota intorno alla vita del bambino. Si tratta delle “comunità educante” che le Fondazioni di origine bancaria contribuiscono ad attivare in tutta Italia, specialmente attraverso i progetti sostenuti dal Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. E a questo tema è appunto dedicato l’ultimo numero di Fondazioni.

I contenuti della rivista

La rivista di apre con gli editoriali del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e del Direttore Generale di Acri Giorgio Righetti; a seguire un commento del Presidente di Acri Francesco Profumo sul ruolo delle Fondazioni sul tema delle comunità educanti, condividendo anche la sua esperienza come Professore, Rettore e Ministro dell’Istruzione.

Il numero è poi arricchito dalle interviste a Antonello Giannelli, Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, Marco Rossi-Doria, Presidente dell’Impresa sociale Con i Bambini, Adriano Favole, professore di Antropologia all’Università di Torino ed Eraldo Affinati, fondatore della Scuola Penny Wirton.

Spazio è poi dedicato alle iniziative di Acri svolte nel mese di ottobre, come “Non Sono un Murales” – di cui vi abbiamo raccontato qui – e la 97ª edizione della Giornata Mondiale del Risparmio. Proseguendo, sulla rivista continuano i “Dialoghi sull’uguaglianza”, nuove tappe di un percorso di riflessione partecipato sulle cause delle disuguaglianze e sulle pratiche per contrastarle verso il Congresso Acri del 2022. Su questo numero ci sono inoltre dialoghi con Giovanni Maria Flick, presidente emerito della Corte Costituzionale e Leilhani Farha, già Special Rapporteur sul diritto alla casa dell’ONU.

A concludere la rivista sono le consuete rubriche su storie e progetti realizzati dalle Fondazioni sui territori.

Scarica il numero di “Fondazioni” di settembre-ottobre 2021