2 ' di lettura
Stampa articolo

Ormai è un dato di fatto: la pandemia di Coronavirus ha inasprito in tutta Italia le condizioni di povertà. Per fronteggiare questa situazione, Fondazione Cariplo e ACSM AGAM – una delle principali multiutility del Nord Italia – hanno siglato un accordo per sostenere economicamente diversi interventi sui territori delle province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Sondrio e Varese. L’emergenza sanitaria ha infatti dato origine a situazioni diffuse di crisi economica e sociale, debilitando anche le comunità locali. Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo, presentando l’iniziativa ha sottolineato come queste crisi stiano stanno generando enormi difficoltà per moltissime persone "aumentando le disuguaglianze e le divisioni all’interno delle comunità. Davanti a questa situazione è indispensabile unire le forze".

Il progetto verrà concretizzato attraverso un’alleanza strategica triennale, dal 2021 al 2023. In questo periodo la Fondazione e la multiutility contribuiranno con 1 milione di euro a testa, per un totale di 2 milioni di euro, a supporto dei Fondi attivati dalle singole Fondazioni di Comunità di Como, Lecco, Monza e Brianza, Varese e Sondrio (Fondazione Pro Valtellina). Lo scopo principale di questo intervento è la valorizzazione e il sostegno mirato ad iniziative e organizzazioni coinvolte nel contrastare forme di povertà alimentaredigitale ed educativa.

“I Fondi di contrasto alla povertà, che Fondazione Cariplo sta promuovendo insieme alle Fondazioni di Comunità" ha continuato Fosti "hanno esattamente questo scopo: generare uno spazio di collaborazione aperto, in cui i diversi soggetti che operano sul territorio possano convergere nella raccolta di risorse per rispondere ai bisogni emergenti, come sta avvenendo grazie all’accordo con ACSM AGAM nelle province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Sondrio e Varese, e come ci auguriamo possa accadere anche in altri territori.”

Il presidente di ACSM AGAM Paolo Busnelli e l’amministratore delegato Paolo Soldani hanno poi sottolineato come la vicinanza ai territori in cui operano e di cui sono espressione sia centrale nelle attività del Gruppo, volte a generare valore e sviluppo a beneficio delle comunità locali. Attraverso la partnership con Fondazione Cariplo, il loro intento è di assicurare un aiuto concreto in un momento estremamente complesso e promuovere una rete di solidarietà e di attenzione nei confronti dei tanti settori in difficoltà. Una scelta che si può definire all’insegna della responsabilità sociale di impresa.

L’auspicio è che questa nuova sinergia possa generare un impatto positivo nei confronti delle realtà che operano a livello locale e territoriale in Lombardia per arginare, almeno in parte, la crisi.