PRIVATI / Assicurazioni
La vulnerabilità economica delle famiglie italiane
22 novembre 2011

E’ stato presentato a Roma lo scorso 17 novembre il rapporto “La vulnerabilità economica delle famiglie italiane”, realizzato dal Forum ANIA - Consumatori insieme all’Università degli Studi di Milano, e con il supporto tecnico di GfK Eurisko.
L’obiettivo dello studio è approfondire e diffondere il tema della vulnerabilità delle famiglie di fronte all’eventualità di shock esterni come la perdita di lavoro, la necessità di assistenza agli anziani, le malattie e gli incidenti. Tutti eventi improvvisi che possono incidere drammaticamente sulla fragilità finanziaria di una famiglia. L’indagine, effettuata su un campione rappresentativo costituito da 3.102 capifamiglia, evidenzia che il 94% delle famiglie avrebbe difficoltà a reagire ad un evento economico inatteso, con un 50% che dichiara che nell’attuale situazione riesce appena a far quadrare il bilancio familiare. Il 15% delle famiglie deve intaccare i risparmi per sopravvivere e il 6,1% è costretto a chiedere prestiti. La ricerca presenta l’indice di vulnerabilità finanziaria, elaborato per monitorare nel tempo la fragilità economica delle famiglie, funzione delle seguenti variabili: sostenibilità mensile del debito, congruità del reddito rispetto alle spese mensili, capacità di sostenere una spesa imprevista, difficoltà, arretrati, e rinuncia a visita medica.

Lo studio individua i fattori che influiscono sulle scelte di comportamento, e sull’attitudine a tutelarsi rispetto a questi accadimenti, e conferma che l’essere separato o divorziato, l’essere donna, e il risiedere al Sud sono elementi che incidono negativamente sulla capacità economica dell’individuo.

Come sottolineato da Maurizio Ferrera, tra gli esperti invitati ad intervenire alla tavola rotonda di presentazione della ricerca, la povertà oggi colpisce soprattutto i minori e le loro famiglie. Come spiega Ferrera, le conseguenze sono di lungo periodo: la povertà rischia per i giovani di diventare una “carriera”, intrappolandoli in un sentiero di bassa istruzione, lavoro precario, scarse risorse economiche e pensioni misere.

Riferimenti:

Leggi il rapporto “La vulnerabilità economica delle famiglie italiane”

L’Osservatorio su vulnerabilità e benessere delle famiglie italiane

Metà delle famiglie italiane non riesce a far quadrare i conti – la Repubblica, 17 novembre 2011 

Forum ANIA – Consumatori: Il 94% degli Italiani potrebbe avere difficoltà a reagire ad uno shock economico inatteso – Assinews, 18 novembre 2011

Torna all'inizio 

 
NON compilare questo campo