2 ' di lettura
Stampa articolo

In occasione del Social Enterprise World Forum, Euclid Network ha presentato ESEM – European Social Enterprise Monitor, la seconda edizione dell’indagine europea sull’impresa sociale.

Obiettivi di ESEM

L’edizione 2021 vede più del doppio dei Paesi membri coinvolti, da 8 a 21 rispetto alla prima, tra cui l’Italia. Ma l’obiettivo rimane lo stesso: colmare la mancanza di informazioni sulle realtà d’impresa sociale e guadagnare diritto di ascolto e parola sui futuri sviluppi delle politiche e dei finanziamenti in materia di imprenditorialità sociale.Il progetto intende costruire un vero e proprio database sull’imprenditorialità sociale e informare governi, società civile e tutti gli attori politico-economici coinvolti in questa dimensione. In breve: comunicare, supportare e promuovere bisogni e interessi di queste realtà, attraverso i canali europei e non solo.

La rete Euclid

ESEM è un’iniziativa di Euclid Network – European Network of Social Enterprise Support Organisation, in collaborazione con quasi 40 tra imprese sociali facenti parte dell’organizzazione, partners e università. Si tratta di un consorzio di realtà europee in continua crescita, che basano le proprie attività in funzione del loro impatto sociale. A loro il compito di coordinare, gestire e implementare ESEM. Il progetto è inoltre supportato dalla Commissione Europea, Google.org, SAP, ImpactCity, Bertelsmann Stiftung, The World Economic Forum e Schwab Foundation.

Come partecipare all’indagine

In Italia la realtà che si occupa di implementare, declinare e promuovere il progetto è Tiresia. Centro di ricerca internazionale promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, che persegue le eccellenze nel campo degli ecosistemi d’innovazione sociale. È possibile compilare il questionario propedeutico all’indagine entro il mese di dicembre.

Banner Evento ESEM 2021


Partecipa all’indagine

Il rapporto ESEM 2020-2021