Pillole
Primo Welfare / inclusione sociale

Dalla Regione Emilia-Romagna 600mila euro per progetti socio-educativi dedicati alla fascia 11-19 anni

È stato approvato dalla Giunta il bando “Adolescenza” destinato alle organizzazioni che si occupano di accompagnare ragazzi e ragazze nel passaggio all’età adulta. C'è tempo fino al 28 settembre per partecipare.
Stampa articolo

È stato approvato dalla Giunta della Regione Emilia-Romagna il bando “Adolescenza”, destinato alle organizzazioni che si occupano di accompagnare ragazzi e ragazze nel passaggio all’età adulta. I fondi, stanziati a livello provinciale secondo criteri stabiliti nel bando, andranno a supportare la realizzazione di attività educative e sociali rivolte destinate alla fascia d’età compresa tra gli 11 e i 19 anni.

Le attività che possono essere finanziate comprendono sia opportunità e offerte formative per il tempo libero, come l’aiuto per i compiti o attività ludico-sportive, sia percorsi educativi che favoriscano l’educazione tra pari al fine di sensibilizzare i giovani su tematiche come bullismo, disagio relazionale, legalità e senso civico. Possono essere poi sostenute altre azioni legate alla formazione e al contrasto alla dispersione scolastica.

Il bando è pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e le domande potranno essere presentate dalle ore 10 del 23 agosto ed entro le ore 13 del 28 settembre 2021.

 

Scopri di più