Rassegna Stampa
A Brave New Europe / Primo Welfare / lavoro / Privati

Aziendale: un welfare per chi?

Per il progetto A Brave New Europe, Lidia Baratta su SlowNews approfondisce il welfare aziendale in Italia.
< 1 ' di lettura
Salva pagina in PDF
Vai all’articolo

Dopo la pandemia il benessere delle persone anche al lavoro è diventato un aspetto fondamentale.

Per questo, racconta Lidia Baratta su SlowNews, “i servizi di welfare aziendale trovano sempre maggiore spazio nei contratti e negli accordi aziendali, in particolare con l’obiettivo di sostenere il reddito dei lavoratori, creare un migliore equilibrio vita-lavoro e garantire una maggiore flessibilità oraria“.

Nell’articolo, la giornalista approfondisce cos’è il welfare aziendale, come viene regolamentato, quanto è diffuso in Italia, quali sono le misure di welfare aziendale più comuni. Viene raccontato, inoltre, il nesso tra i fondi di coesione dell’Unione Europea e le misure di conciliazione vita-lavoro.

L’articolo è parte del progetto A Brave New Europe – Next Generation, che tra i suoi temi, appunto, anche quello del welfare aziendale.

Aziendale: un welfare per chi?
Lidia Baratta, SlowNews, 19 gennaio 2023