INNOVACARE /
L'innovazione e il cambiamento nel settore della Long Term Care
Giovanni Fosti e Elisabetta Notarnicola, Welforum, 27 novembre 2018

Su Welforum Giovanni Fosti e Elisabetta Notarnicola riportano un po' di dati interessanti presenti nella prima edizione del rapporto "L’innovazione e il cambiamento nel settore Long Term Care" curato dal Cergas dell'Università Bocconi (che vi avevamo raccontato anche noi qui).

L'obiettivo del Rapporto è di mettere a sistema dati e stime disponibili da molteplici fonti e con diverse prospettive, oltre che di interrogarsi rispetto a cosa stia accadendo nel mondo dei servizi di Long Term Care, proponendo quindi una lettura dal basso del fenomeno. Il tentativo è quello di ricostruire un quadro organico il più vicino possibile all’esperienza diretta delle famiglie in modo da sostenere un dibattito pubblico che deve prendere atto dell’urgenza della questione e iniziare ad interrogarsi sulle prospettive future.

Il settore della LTC è infatti oggi uno tra quelli a più alto impatto sulla società e sul sistema di welfare Italia. Il mondo dell’assistenza e della cura agli anziani in una prospettiva di medio o lungo periodo, coinvolge oggi direttamente e indirettamente almeno 10 milioni di italiani e, considerando il trend di invecchiamento della popolazione, si prospetta come uno dei temi che entreranno nella lista delle urgenze di policy.


L’innovazione e il cambiamento nel settore della Long Term Care
Giovanni Fosti e Elisabetta Notarnicola, Welforum, 27 novembre 2018