Rassegna Stampa
Privati / Aziende

Business e qualità della vita: la pagella delle aziende top dove lavorare

Fabio Sottocornola, Corriere della Sera, 28 settembre 2021
< 1 ' di lettura
Stampa articolo
Vai all’articolo

La piattaforma digitale Statista ha realizzato un sondaggio per individuare i best employers italiani. La graduatoria che ne risulta è divisa in 20 categorie, per un totale di 400 imprese, ciascuna delle quali ha ottenuto un voto in decimi. Premiati i piani di welfare aziendale flessibili, lo smart working e il dialogo con i lavoratori, soprattutto se declinato come ascolto e supporto, anche psicologico.

In testa alla classifica si trova Heineken con una votazione di 9: l’azienda olandese è da sempre attenta a porre le persone al centro delle politiche aziendali e ha recentemente introdotto proprio una linea anonima di supporto psicologico.

Nei primi posti della classifica troviamo anche la Ferrero, i cui dipendenti quest’anno hanno ricevuto premi economici fino a 2300 euro lordi, e la Ferrari di Maranello. La Banca d’Italia si conferma appena fuori dal podio con un voto di 8,94, anche grazie ad un piano di flexible benefit che tiene conto della famiglia del lavoratore, che al proprio credito personale vedrà aggiunto un contributo calcolato sulla base del numero e dell’età dei figli.

Business e qualità della vita: la pagella delle aziende top dove lavorare
Fabio Sottocornola, Corriere della Sera, 28 settembre 2021