GOVERNI LOCALI / Regioni
Lombardia: nuovo bando per progetti con finalità di solidarietà sociale
Regione Lombardia stanzia 700.000 euro per progetti con finalità di solidarietà sociale
19 agosto 2014

Per il biennio 2014/15 Regione Lombardia stanzia contributi a sostegno dei progetti con finalità di solidarietà sociale presentati dalle Associazioni senza scopo di lucro e dalle Associazioni di promozione sociale iscritte al registro regionale e ai registri provinciali dell'associazionismo. Il termine per la presentazione delle domande è fissato per il 7 ottobre 2014.

Chi può partecipare

Hanno titolo a presentare domanda di contributo sul presente bando tutte le Associazioni senza scopo di lucro e le Associazioni di promozione sociale che, alla data di pubblicazione del presente bando, sono autonomamente iscritte al Registro Regionale o Provinciale dell’Associazionismo da almeno 6 mesi e risultano in regola con l’ultimo mantenimento dei requisiti valido alla data di pubblicazione del bando.

Le Associazioni iscritte possono scegliere se partecipare al bando in “forma singola” o, in alternativa, sotto forma di “organizzazioni in rete”.

Ambiti di intervento

Le Associazioni che soddisfano i requisiti possono, in coerenza con le proprie finalità statutarie, presentare progetti nei seguenti ambiti:
a. tutela della fragilità, anche attraverso azioni innovative non convenzionali volte a rispondere a bisogni concreti di soggetti in difficoltà, con particolare attenzione alla comunità di appartenenza e finalizzati a contribuire al welfare sociale;
b. promozione della socialità, promozione dell’inclusione nonché prevenzione del fenomeno dell’esclusione mediante azioni, interventi, iniziative volte a incentivare i legami sociali e la partecipazione attiva dei cittadini;
c. promozione del benessere psicofisico della persona, mediante azioni, interventi, iniziative volte al mantenimento/ripristino delle relazioni familiari, inserimento o reinserimento nelle relazioni familiari, sociali e lavorative delle persone in difficoltà, contrasto delle forme di discriminazione di ogni natura.

Entità del contributo

Il contributo regionale è pari ad un massimo del 70% del valore complessivo del progetto e non potrà comunque mai superare l’importo massimo di € 10.000,00, sia per i progetti presentati dalle Associazioni in “forma singola” che sotto forma di “organizzazione in rete”. In presenza di cofinanziamenti da parte di altri Enti pubblici, l’importo del contributo verrà proporzionalmente ridotto fino a contenere la quota complessiva di contribuzione pubblica entro la percentuale massima del 70% del valore complessivo del progetto.

Laddove invece vengano dichiarati cofinanziamenti privati, questi concorreranno a coprire la parte restante del valore complessivo del progetto a carico del soggetto proponente.

Modalità e termini per la presentazione delle domande

Le domande di contributo devono essere presentate alle Province entro e non oltre il 7 ottobre 2014 (si raccomanda di consultare le pagine web della Provincia competente per eventuali ed ulteriori dettagli). 
Anche le Associazioni iscritte alla sezione Regionale devono presentare domanda in Provincia, in base a dove ha la sede legale la stessa organizzazione.


Per ulteriori informazioni sul bando si rimanda alla pagina dedicata sul sito della Regione Lombardia  

 

Torna all'inizio

 
NON compilare questo campo