TERZO SETTORE /
Cascina Triulza e l’energia diffusa del Terzo Settore
Luca Mattiucci, Corriere della Sera, 21 aprile 2015.
21 aprile 2015

A Milano esiste ormai una vera e propria casa del volontariato. Si chiama Cascina Triulza. Si trova a Expo 2015 dove, per la prima volta nella storia delle esposizioni universali, un intero padiglione è stato dedicato alla società civile. La Cascina è gestita dall'omonima Fondazione, che racchiude al suo interno ben 63 sigle del privato sociale, e che ha scelto uno slogan molto significativo per riuassumere il fitto programma di iniziative che si svolgeranno nei prossimi sei mesi: «Energie per cambiare il mondo».

E di energie certo ce ne vorranno parecchie dato che in programma - per ora - ci sono ben mille eventi tra dibattiti (114), laboratori (252), e spettacoli all’aperto (74). Cascina Triulza, infatti, ha ricevuto e riceve settimanalmente decine di proposte dal basso per partecipare ad Expo, individuata come vetrina globale per raccontare la molteplicità di buone azioni che ogni giorno i volontari e gli operatori italiani delle organizzazioni non profit svolgono dentro e fuori il nostro Paese. Certo non potranno esserci tutte, ma aiuterà a dare un'idea di quanto conta il Terzo settore per il nostro Paese.

La risposta da parte da parte delle organizzazioni è stata così positiva che già si è cominciato a progettare il dopo. Sergio Silvotti, presidente di Fondazione Triulza, ha spiegato a Luca Mattiucci del Corriere della Sera che  «La Cascina continuerà a vivere grazie al sostegno degli enti filantropici del territorio, su tutti Fondazione Cariplo" e che "sarà a disposizione della rete delle organizzazioni che fanno parte di Fondazione Triulza e non solo, sia come luogo fisico da utilizzare, sia come cantiere di attività».


L’energia diffusa del Terzo Settore nuova frontiera del welfare privato
Luca Mattiucci, Corriere della Sera, 21 aprile 2015.
 

Potrebbe interessarti anche:

Il nostro Focus sulla povertà alimentare realizzato col patrocinio di Expo

Le idee di Expo verso la Carta di Milano

Expo Milano 2015 chiama. Terzo settore risponde

 

 
NON compilare questo campo