PRIMO WELFARE /
Obama: "Il 2014 sarà un anno d’azione"
L’aumento del salario minimo e la tutela del lavoro delle donne al centro degli impegni del presidente degli Stati Uniti. La nostra rassegna stampa
29 gennaio 2014

Nel discorso sullo Stato dell'Unione Barack Obama ha affrontato numerosi temi legati alle politiche sociale. Il Presidente ha detto di considerare il 2014 "l’anno della svolta" reclamando riforme di ampio respiro: dalla legge sull’immigrazione fino alla creazione di un fondo pensioni sostenuto dal governo, fino alla nuova legge sul lavoro che prevede l’aumento del salario minimo, un argomento più che mai urgente in un Paese in cui quello dei working poor sta diventando un problema sempre più pressante.

 

Testo e Video del discorso di Obama sullo Stato dell'Unione
dal sito del New York Times

Obama: "Il 2014 anno della svolta"
Paolo Mastrolilli
, La Stampa, 29 gennaio 2014

Un'agenda Liberal, ma c'è molto populismo
Gianni Riotta, La Stampa, 29 gennaio 2014

Obama alza il salario minimo
Mario Platero, Il Sole 24 Ore, 29 gennaio 2014

Obama: il 2014 sarà anno della svolta per l'America
Mario Valsania, Il Sole 24 Ore, 29 gennaio 2014

Obama: "Il 2014 sarà un anno d’azione"
Corriere della Sera, 29 gennaio 2014

Obama annuncia l'anno della svolta e sfida il Congresso
Federico Rampini, Repubblica, 29 gennaio 2014

Lavoro: Obama alza il salario minimo per decreto
Repubblica, 28 gennaio 2014

Aumento del salario minimo, Obama scavalca il Congresso
Paolo Mastrolilli, La Stampa, 28 gennaio 2014

 

 

 

 
NON compilare questo campo