PRIMO WELFARE / Lavoro
Giovani in lotta con la sfiducia
Francesca Barbieri, Il Sole 24 Ore, 3 febbraio 2013
03 febbraio 2014

I giovani italiani desiderano costruirsi una famiglia e nonostante i bassi tassi di occupazione e il deterioramento delle offerte di lavoro, non sono rassegnati ma cercano di reagire come possono. In particolare gli oltre due milioni di ragazzi sotto i 30 anni caduti nel limbo dei Neet. che non studiano e non lavorano, tentano in ogni modo di evitare le sabbie mobili della sfiducia e dello scoraggiamento. A tratteggiare la fotografia delle nuove generazioni è "La condizione giovanile in Italia – Rapporto Giovani 2013", pubblicato a partire dai risultati della ricerca avviata nel 2012 dall'Istituto Giuseppe Toniolo con la collaborazione dell'Università Cattolica e il sostegno di Fondazione Cariplo e Intesa Sanpaolo, su un campione iniziale di 9mila persone tra i 18 e i 29 anni.


Giovani in lotta con la sfiducia
Francesca Barbieri, Il Sole 24 Ore, 3 febbraio 2013