Governo Conte bis, verso un intervento strutturale per gli asili nido?
Nel corso del suo discorso alla Camera il premier Giuseppe Conte ha sottolineato come uno dei primi atti del nuovo Governo riguarderà gli asili nido e i servizi per l'infanzia. In particolare, Conte ha affermato che l'Esecutivo pensa ad un azzeramento delle rette per i redditi più bassi e ad un ampliamento dell'offerta pubblica. Dobbiamo aspettarci un intervento di natura strutturale nel campo della prima infanzia?
 
Chi è Nunzia Catalfo, nuovo Ministro del Lavoro e del Welfare
Catanese, 52 anni, senatrice del Movimento 5 Stelle dal 2013. Nel corso della XVII Legislatura è stata la prima firmataria del primo disegno di legge sul Reddito di Cittadinanza. Nel 2018 è stata riconfermata dagli elettori siciliani a Palazzo Madama, dove è divenuta Presidente della Commissione lavoro e previdenza sociale. È il profilo di Nunzia Catalfo, nuovo Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali che prenderà il posto di Luigi Di Maio.
 
ALTERconf 2019: la conferenza internazionale sulla disabilità di Colonia
Il 5 e 6 settembre 2019 a Colonia si svolgerà ALTERconf2019, la conferenza internazionale sulla disabilità organizzata dalla European Society for Disability Research. In questo contesto la nostra ricercatrice Elisabetta Cibinel, nel corso del panel Intellectual disabilities and local welfare systems: policy practices and a field research in a provincial district in Northern Italy, presenterà i risultati della ricerca condotta da Percorsi di secondo per Fondazione CRC sul progetto Orizzonte VeLa.
 
L'inverno demografico italiano: una bella puntata di PresaDiretta
Subito dopo il Giappone l'Italia è la Nazione più vecchia del mondo. A dirlo è l'Istat, che nel suo ultimo rapporto ha confermato il trend negativo in atto ormai da diversi anni e che vede il nostro Paese immerso in un vero e proprio "inverno demografico". Il 2 settembre PresaDiretta, programma di Rai Tre condotto da Riccardo Iacona, ha affrontato il tema attraverso diversi approfondimenti, cercando di rispondere a una domanda: perché in Italia non si fanno più figli?
 
Povertà Sanitaria, oltre mezzo milione di famiglie non riescono a pagarsi cure e medicinali
Secondo una recente indagine di Federcontribuenti, sarebbero 539mila le famiglie che nel 2018 in Italia hanno dovuto rinunciare del tutto alle cure a causa dei costi. Ciò sarebbe confermato anche dal notevole aumento di richieste di farmaci fatto al Banco Farmaceutico Onlus, che nel corso dello scorso anno ha distribuito circa 420mila farmaci.
 
In Italia non nascono più bambini: popolazione sempre più vecchia e in calo
Gli ultimi dati Istat, pubblicati nel Rapporto annuale 2019, confermano un drammatico andamento demografico caratterizzato da sempre meno nascite e da un allargamento della popolazione anziana. Se, infatti, da un lato il contributo dei cittadini stranieri alla natalità va riducendosi, dall'altro si rileva da parte delle coppie la tendenza a rinviare e poi rinunciare ad avere figli.
 
Allo studio un disegno di legge per riformare il "pacchetto famiglia"
Secondo Il Sole 24 Ore, in questi giorni starebbe per essere presentato in Parlamento un disegno di legge governativo per riformare il "pacchetto famiglia". L'intento è quello di sistematizzare e rendere strutturali tutte quelle iniziative per la famiglia, prevedendo un assegno unico destinato a tutti i nuclei familiari con bambini e con Isee inferiore a 50mila euro. Secondo quanto rivela il quotidiano, l'assegno sarà erogato a partire dalla nascita del figlio fino al compimento del diciottesimo anno di età.
 
Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: a novembre il nuovo monitoraggio
Lo scorso 27 maggio è ricorso il ventottesimo anniversario della ratifica della Convention on the Rights of the Child. Per ricordare alle Istituzioni l'impegno assunto dall'Italia, il Gruppo di Lavoro sulla Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza (Gruppo CRC) pubblica annualmente un Rapporto di aggiornamento relativo al nostro Paese. Per il 2019, il Gruppo sta lavorando alla redazione di un rapporto che sarà pubblicato il prossimo 20 novembre.
 
Mattarella: ''Dialogo tra welfare pubblico e occupazionale per arginare l'emarginazione sociale''
"Il dialogo tra welfare pubblico e welfare occupazionale, su cui si concentra il Rapporto sullo Stato Sociale del 2019 va nella direzione di preservare la dimensione relazionale degli interventi assistenziali, che non possono limitarsi a mere erogazioni di sussidi, ma devono tendere all'obiettivo di arginare l'emarginazione sociale ed è per questo che rappresenta una componente importante delle politiche di welfare". Queste le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
 
Il CNEL annuncia un disegno di legge per dare più welfare e tutele ai lavoratori autonomi
La Consulta sul lavoro autonomo e le professioni istituita presso il CNEL ha annunciato la presentazione di un disegno di legge per ampliare gli strumenti di welfare riservati ai lavoratori autonomi. Il Ddl prevederà anche un ammortizzatore sociale universale, finalizzato all'eventuale sostegno ai professionisti nei periodi di forte riduzione del reddito.
 
Dove va il mercato del lavoro italiano? Ecco l'analisi del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali
Nel secondo semestre del 2018 è iniziato un trend occupazionale negativo moderato ma costante, che ha segnato anche l'avvio del 2019. A pesare sull'andamento del mercato del lavoro nel suo complesso sarebbe però la congiuntura economica. A dirlo è lo studio realizzato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, il quale si propone di analizzare nel dettaglio i dati sull'occupazione relativi al 2018 e ai primi mesi del 2019.
 
È stata pubblicata la ricerca annuale di Save The Children sulla maternità in Italia
Nel 2018 nel nostro Paese si stimano circa 449 mila nascite, 9 mila in meno rispetto all’anno precedente, circa 128 mila in meno rispetto al 2008. Quali sono le ragioni alla base di questo fenomeno? Come si può affrontarlo? Prova a rispondere "Le equilibriste" report annuale di Save the Children sulla maternità in Italia che è stato pubblicato in questi giorni.
 
Jungle Europe, i podcast di Repubblica.it per conoscere l'Europa in vista delle elezioni
Vi segnaliamo la serie di podcast "Jungle Europe" realizzati dal sito Repubblica.it per accompagnare verso le prossime elezioni europee. Gli approfondimenti, curati da esperti, freelance e ricercatori universitari, prendono in considerazione alcuni aspetti che hanno un impatto fondamentale per tutti i Paesi dell'Unione Europea. Tra i temi affrontanti molti riguardano l'ambito del welfare: si parla infatti di lavoro e disoccupazione, università e ricerca, di povertà e inclusione sociale.
 
INPS, ecco le linee guida per usufruire dell'estensione dei congedi per i neo-papà
L'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha offerto indicazioni in merito alla proroga dei congedi obbligatori e facoltativi dei padri lavoratori dipendenti. Come previsto dalla Legge di Bilancio del 2019, infatti, da quest'anno saranno infatti 5 le giornate che i neo-papà potranno fruire, anche in via non continuativa, entro i 5 mesi di vita o dall'ingresso in famiglia del minore.
 
Conciliazione e carichi di cura: quando un'immagine vale più di mille parole
Il miliardario indiano Anand Mahindra per una settimana si è occupato del nipotino di un anno. Al termine di questo periodo ha affidato ai social le sue impressioni postando una vignetta che mostra un gruppo di donne e uomini ai blocchi di partenza di una gara di corsa di atletica. Gli uomini hanno la pista sgombra; le donne sulla loro strada si trovano invece lavatrici, panni stesi e assi da stiro. Quando un'immagine parla più di mille parole.
 
Nasce un Master di secondo livello per formare professionisti in materia di sviluppo sostenibile
Con l'obiettivo di creare una cultura della sostenibilità e figure professionali in grado di portarla nelle aziende, nelle pubbliche amministrazioni e tra i cittadini, è stato lanciato il primo Master sulle professioni della sostenibilità. Si tratta di un percorso multidisciplinare di alta formazione, che intende sviluppare competenze e conoscenze combinando i diversi volti della sostenibilità. Ci sarà tempo per presentare le candidatura fino al 18 marzo 2019.
 
In Toscana stanno partendo due nuovi progetti di housing sociale
Prendono il via a Pistoia due nuove iniziative di social housing promosse e finanziate da Cassa Depositi e Prestiti, fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia, Fondo Housing Toscano e Abitare Toscana. Nei prossimi mesi saranno costruiti oltre 50 appartamenti con lo scopo di fornire una risposta alla crescente emergenza abitativa. In questa ottica, il progetto vuole inoltre promuovere una cultura dell'abitare sostenibile e collaborativo, al fine di rafforzare legami comunitari.
 
Reddito di Cittadinanza, nel sito dell'Inps sono disponibili i moduli per fare domanda
Come previsto dal Decreto Legge sul Reddito di Cittadinanza, che dava 30 giorni di tempo all'INPS per predisporlo, dallo scorso 27 febbraio è disponibile il modulo per presentare domanda per la misura fortemente voluta dall'attuale Governo. Le prime domande potranno essere presentate dal 6 marzo. In questo nostro contributo trovate i link per scaricare la dichiarazione e presentare la domanda.
 
C'è un Paese in Europa dove gli uomini prendono lunghi congedi per stare con i figli e le donne possono non rinunciare alla carriera
In Svezia lo Stato garantisce congedi parentali lunghi più di un anno, ben pagati e divisi abbastanza equamente tra genitori. Tali misure riscuotono un ottimo successo tra i neo-genitori: le statistiche dicono infatti che nove padri su dieci usano il congedo per una media di 3 mesi e 19 giorni. Anche grazie a questo sistema rodato da più di 40 anni, il Paese scandinavo può contare su alti tassi di natalità e elevatissimi livelli di occupazione femminile.
 
Premio ''Pierre Carniti'' per le migliori tesi di laurea in campo lavoristico, sociale e sul tema delle relazioni industriali
Per favorire gli studi sulle trasformazioni del lavoro, delle relazioni industriali e del welfare, l'Associazione "Astrolabio sociale" ha istituito il Premio "Pierre Carniti", destinato alle migliori tesi di laurea in campo lavoristico, sociale e delle relazioni industriali. L'obiettivo è quello di valorizzare i lavori che contribuiscono ad analizzare e approfondire i fenomeni che contraddistinguono il nostro tempo. Per partecipare c'è tempo fino al 28 febbraio 2019.
 

 
Pagina 1 2