Welfare, l'irresistibile ascesa delle spese per l'assistenza
Nel 2017 le spese pubbliche per i trasferimenti assistenziali sono state di 110,15 miliardi di euro nel 2017, cioè 26,65 miliardi rispetto al 2012. Tale cifra è inoltre destinata a salire fino a 120 miliardi nel corso del 2019 con l’attuazione del reddito e delle pensioni di cittadinanza. Lo dice un recente report realizzato dal Centro Studi e Ricerche di Itinerari Previdenziali | Davide Colombo, Il Sole 24 Ore, 13 febbraio 2019
 
All'Europa serve più welfare (e lavoro)
Secondo Maurizio Ferrera, docente dell'Università di Milano e supervisore scientifico del nostro Laboratorio, la dimensione sociale dell'Europa sarà uno dei grandi temi di dibattito in vista delle elezioni di fine maggio. Ferrera sostiene che la costruzione di una "Europa Sociale" - in cui siano assicurate giustizia e protezione sociale, soprattutto in materia di lavoro, ma anche coesione e solidarietà tra gli stati membri - sarà il passo fondamentale per ripensare e rafforzare l'Unione Europea.
 
Il Paese senza genitori: fra 20 anni 2,2 milioni di madri in meno
Il numero medio di figli per donna è rimasto invariato a 1,32, come nel 2017, eppure, nell’ultimo anno, di bambini ne sono nati novemila in meno. L’antinomia dei due dati appena rilasciati dall’Istat è la foto perfetta di una nuova "trappola demografica". La definisce così Letizia Mencarini, demografa alla Bocconi di Milano, facendo notare che sì il nostro tasso di fecondità è basso (1,32 appunto, contro l’1,9 della Francia o l’1,8 della Gran Bretagna) | Candida Morvillo, Corriere della Sera, 7 febbraio 2018
 
Dopo di Noi: il punto sullo stato di applicazione della legge 112/2016
La cosiddetta "Legge sul Dopo di Noi" segue due direttrici principali. Da un lato sono previsti sgravi fiscali per forme di trust e donazioni da parte delle famiglie ai propri congiunti con disabilità. Dall'altro, attraverso un Fondo ad hoc ripartito tra le varie Regioni, lo Stato sostiene soluzioni domiciliari alternative alla istituzionalizzazione. A quasi tre anni dall'approvazione del provvedimento ci siamo chiesti quali impatti stia avendo il provvedimento. Antonella Ferrero ci ha aiutato a rispondere.
 
Verso la direttiva UE sul congedo di paternità
Giovedì 24 gennaio il Consiglio dell’UE e il Parlamento Europeo hanno trovato un accordo per introdurre il congedo di paternità e modificare l’attuale congedo parentale previsto dalle normative europee
 
Premio ''Pierre Carniti'' per le migliori tesi di laurea in campo lavoristico, sociale e sul tema delle relazioni industriali
Per favorire gli studi sulle trasformazioni del lavoro, delle relazioni industriali e del welfare, l'Associazione "Astrolabio sociale" ha istituito il Premio "Pierre Carniti", destinato alle migliori tesi di laurea in campo lavoristico, sociale e delle relazioni industriali. L'obiettivo è quello di valorizzare i lavori che contribuiscono ad analizzare e approfondire i fenomeni che contraddistinguono il nostro tempo. Per partecipare c'è tempo fino al 28 febbraio 2019.
 
Secondo Unisalute cresce la spesa sostenuta dai cittadini per la sanità
Secondo Unisalute, società del Gruppo Unipol, gli italiani pagano di tasca propria circa un quarto delle spese totali per la salute. La spesa sanitaria totale registrata in Italia nel 2017 è stata infatti pari a 152,8 miliardi di euro e di questi, il 74% (113,1 miliardi di euro) è rappresentato dalla spesa pubblica e il 24% (39,7 miliardi di euro) dalla spesa sanitaria privata.
 
In Italia il mercato del lavoro è sempre più frammentato
La composizione del mercato del lavoro italiano sta conoscendo forti trasformazioni. In particolare, secondo i dati dell'ultimo Rapporto CNEL, alla ormai nota frattura tra Nord e Sud si stanno aggiungendo altri divari, come quello tra piccole e grandi imprese o quello tra realtà tradizionali e "digitalizzate". Ne ha parlato il Centro Studi e Ricerche "Itinerari Previdenziali" in un recente articolo che vi proponiamo qui in versione integrale.
 
More Than Pink: ecco i vincitori del premio per la sostenibilità e l'innovazione nel campo della salute
More Than Pink è un premio promosso da ItaliaCamp e dalla Fondazione Susan G. Komen Italia per valorizzare progettualità innovative nell'ambito della salute e del benessere. In questo approfondimento vi raccontiamo di "Mum2B", "VEASYT Live!" e "Piccoli spazi di felicità", che si sono affermati nelle tre categorie previste dal premio: "Salute 4.0", "Salute e migranti" e "Benessere nei luoghi di cura".
 
Al via la terza edizione della Call ''Youth in Action for Sustainable Development Goals''
Youth in Action for Sustainable Development Goals 2019 è la terza edizione della call for ideas che si propone di raccogliere e premiare le migliori idee progettuali in grado di favorire il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile in Italia. Il concorso - rivolto a giovani under 30 - mette in palio stage retribuiti e percorsi di formazione all'interno delle realtà più importanti del panorama europeo e mondiale.
 
Sanità: 4,5 milioni di famiglie italiane hanno ridotto le spese per le cure
Secondo il Rapporto Sanità del Crea-Università Tor Vergata di Roma, nel nostro Paese il 17,6% delle famiglie (4,5 milioni) ha dichiarato di aver cercato di limitare le spese sanitarie per motivi economici (100.000 in più rispetto al 2015), e di queste 1,1 milioni le hanno annullate del tutto. Il Mezzogiorno è l'area più colpita (5,6% delle famiglie), seguita dal Centro (5,1%), dal Nord-Ovest (3,0%) e dal Nord-Est (2,8%) | La Repubblica, 17 gennaio 2019
 
Maternità e lavoro, quali diritti per le lavoratrici dipendenti?
Discriminazioni radicate nel mondo del lavoro, squilibri nei carichi di cura familiari e poche possibilità di conciliare gli impegni domestici con il lavoro richiedono alle donne un grande sforzo per la gestione del loro tempo. Come evidenziato dai dati Istat, tali dinamiche hanno avuto effetti nefasti per l'occupazione femminile: circa il 40% delle donne tra i 25 e i 49 anni con almeno un figlio risulta infatti inattiva. Proprio per questo, all'interno del suo sito Save the Children ha realizzato una sintesi delle misure attualmente esistenti nel nostro Paese per le lavoratrici-madri.
 
Nasce il primo glossario online sulle disuguaglianze sociali
La Fondazione Ermanno Gorrieri per gli studi sociali ha dato vita al portale "DisuguaglianzeSociali.it". Si tratta di una biblioteca virtuale, curata da esperti e professionisti, attraverso la quale tutti potranno approfondire la terminologia legata al welfare e alle politiche di natura sociale. A fondamento del progetto vi è il riconoscimento della centralità che il fenomeno della disuguaglianza riveste, nel mondo contemporaneo, in ordine all'effettivo esercizio dei diritti e delle libertà fondamentali e alla sopravvivenza stessa della democrazia.
 
La web tv di ASviS si occupa della nostra analisi sulla Legge di Bilancio
Da un po' di tempo ASviS, l'Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, si è dotata di una web tv che settimanalmente realizza un notiziario con informazioni e approfondimenti sui temi dello sviluppo sostenibile. Nella 14ª puntata è stata inserita una notizia dedicata alle analisi che Percorsi di secondo welfare ha svolto sulla Legge di Bilancio 2019.
 
Parte il concorso ''EconoMia'' per gli studenti delle scuole superiori
Prende il via il concorso "EconoMia", evento promosso dal Comitato promotore del Festival dell'Economia di Trento e da Laterza Edizioni e rivolto agli studenti delle ultime due classi delle scuole secondarie superiori. I vincitori del concorso potranno partecipare gratuitamente al Festival dell'Economia di Trento e avranno accesso ad un premio in denaro. Le iscrizioni terminano il 16 febbraio 2019.
 
Due macigni sulla sanità pubblica: la Manovra è il primo passo verso il collasso?
La Manovra per il 2019 ha previsto uno stanziamento di 114,4 miliardi di euro per il sistema sanitario: un miliardo in più rispetto all'anno precedente. Ma queste risorse saranno sufficienti a frenare il progressivo declino della sanità del nostro Paese? No, secondo Giancarlo Magni. Sullo sfondo c'è infatti il rischio concreto che l'Esecutivo voglia procedere con il rafforzamento dell'autonomia regionale in materia di sanità, imboccando la pericolosa strada del regionalismo differenziato.
 
Un welfare più efficiente per poter tagliare le tasse
La crisi in atto nella Francia di Macron è la conferma di un problema ben più vasto che sta interessando l'intera Europa Occidentale: l'aumento delle tutele sociali, con la conseguente espansione del Welfare State, ha fatto sì che certe garanzie siano oggi considerate diritti inalienabili. Ma i costi per sostenere questo modello sono ormai insostenibili. Come intervenire?
 
Un premio per le migliori tesi di laurea sui temi del welfare
La famiglia Bargellini con Archivio Sessantotto, Fondazione Giovanni Michelucci, Istituto Ernesto de Martino e "Cambio. Rivista sulle trasformazioni sociali" hanno istituito il Premio "Lorenzo Bargellini", destinato agli elaborati di Laurea magistrale e di dottorato che si sono concentrati sulle tematiche dell'inclusione sociale, dell'abitare e dell'immigrazione. La scadenza per la partecipazione è fissata al 15 febbraio 2018.
 
Priorità a Flat Tax e ''Mini Ires'': la Manovra taglia gli investimenti per lo sviluppo aziendale e l'Industria 4.0
La Manovra di Bilancio del 2019 ha introdotto e modificato alcune misure che andranno ad incidere sulle imprese e sul mercato del lavoro. In particolare, il Governo ha deciso di dedicare ingenti risorse per la Flat Tax destinata alle partite Iva e per la cosiddetta "Mini Ires" rivolta alle realtà che assumono e investono in innovazione. Allo stesso tempo, però, sono ridotti gli stanziamenti per la ricerca e lo sviluppo aziendale e per Industria 4.0. Ve ne parliamo in questo approfondimento.
 
Legge di Bilancio 2019: cresce l'attenzione verso le persone con disabilità
Il governo insediatosi a giugno 2018 ha voluto rivolgere fin da subito un'attenzione simbolica al tema della disabilità, istituendo il Ministero per la famiglia e le disabilità. Dopo alcuni significativi passi in avanti raggiunti nella precedente legislatura, la Legge di Bilancio 2019 conferma e rafforza i provvedimenti già in essere introducendo alcune novità a sostegno delle persone con disabilità. Ce li racconta Elisabetta Cibinel.