SAVE THE DATE /
Welfare che impresa: Call dedicata al welfare di comunità
02 ottobre 2017

“Welfare, che Impresa!” è la call rivolta alle giovani start up sociali chiamate a presentare progetti innovativi dedicati al welfare di comunità capaci di favorire la coesione sociale, lo sviluppo e il fare rete. In totale, verranno premiati fino a quattro progetti per un montepremi complessivo del concorso di 300 mila euro. Per questo motivo e a seguito delle elevate richieste per avere maggior tempo a disposizione per ultimare la propria proposta progettuale i promotori hanno deciso di prorogare la chiusura delle candidature fino a lunedì 2 ottobre ore 12.00.

Il concorso è promosso sulla piattaforma ideaTRE60, da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli, Fondazione Snam e UBI Banca con il contributo scientifico di AICCON e Politecnico di Milano - Tiresia e la partnership tecnica degli incubatori PoliHub (Milano), SocialFare (Torino), Campania NewSteel (Napoli).

L’obiettivo principale da perseguire attraverso la costituzione di un welfare di comunità è generare le condizioni per una società del benessere, caratterizzata non solo da una prosperità economica, ma anche da relazioni sociali e dalla qualità dei servizi offerti grazie alla tecnologia come abilitatore dei nuovi modelli imprenditoriali e di imprenditorialità sociale.

La formazione

Partecipare a “Welfare, che impresa!” offre l’opportunità di acquisire nuove competenze utili a migliorare la propria capacità progettuale, attraverso un percorso formativo su vari livelli. Nello specifico il concorso prevede, per tutti i partecipanti, 5 moduli formativi in modalità e-learning sui seguenti temi: Il welfare di comunità, La misurazione dell’impatto sociale, Introduzione alla digital social innovation, Come costruire un Business Plan efficace, Come costruire un Elevator Pitch efficace.

I premi

Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli e Fondazione Snam premieranno fino a quattro migliori progetti con un riconoscimento in denaro di 20.000 euro e con un riconoscimento del valore di 5.000 euro per l’incubazione. UBI Banca metterà a disposizione per ciascun vincitore un finanziamento fino a 50.000 euro, a tasso 0% della linea UBI Comunità per soggetti non profit, insieme a un Conto corrente Formula Impresa No Profit con 36 mesi di canone gratuito. I progetti vincitori si aggiudicheranno, in aggiunta al premio in denaro, un percorso di incubazione della durata di 4 mesi per l’affiancamento e un ulteriore sviluppo della loro idea progettuale, a cura di PoliHub (Milano), SocialFare (Torino), Campania NewSteel (Napoli).


Per leggere il bando completo