SAVE THE DATE /
Rafforzare la democrazia e migliorare il dibattito pubblico
Il 4 marzo a Roma si incontreranno gli organizzatori di otto tra i più importanti festival italiani. L'obiettivo è avviare un lavoro comune sul futuro del Paese, che vada "oltre i social"

Lunedì 4 marzo a Roma, presso la Sala del refettorio della Camera dei Deputati, si svolgerà l'incontro "Rafforzare la democrazia e migliorare il dibattito pubblico" a cui parteciperanno gli organizzatori di otto tra i più importanti festival italiani "impegnati a proporre un cambiamento radicale nel nostro Paese". L’incontro nasce dalla volontà di mettere in moto tutte le energie che possono aiutare a rendere la società italiana "al 100% “generativa" e valorizzare il sistema socio-economico "che esiste e produce senza sfruttamento". 

L’appuntamento di Roma, in particolare, vuole porre le basi per avviare un dialogo costante, democratico e inclusivo, creando un percorso partecipato e coordinato attorno a 12 “parole chiave” per il futuro: Competenza, Democrazia, Economia civile, Fiducia, Generatività, Green economy, Inclusione, Partecipazione, Soddisfazione di vita, Sostenibilità, Sussidiarietà, Uguaglianza/Pari opportunità.

La proposta è quella di sperimentare una nuova forma di "interazione in piattaforma", con l’obiettivo di favorire, nel corso di tutto l’anno, "relazioni e interazioni tra cittadini, riducendo al minimo i possibili "effetti collaterali negativi" tipici della comunicazione social". Come si legge nel comunicato diffuso in vista dell'evento, infatti, "solo insieme si possono creare soluzioni efficaci, mettendo in sinergia le varie esperienze e sperimentando soluzioni condivise che partano da valori comuni". 

All'evento parteciperanno: Leonardo Becchetti (Festival Nazionale dell’Economia Civile); Enrico Giovannini (Festival dello Sviluppo Sostenibile); Mauro Magatti (Festival della Generatività); Anna Lisa Mandorino e Marco de Ponte (Festival della Partecipazione); Emmanuele Massagli (ADAPT International Conference); Ermete Realacci (Festival della Soft Economy); Alessandro Rosina (Mappa celeste. Forum per il Futuro del Paese); Paolo Venturi (Le giornate di Bertinoro per l’economia civile). In allegato il programma (clicca sull'immagine per ingrandirla).