SAVE THE DATE /
I bambini e la città. Ripensare gli spazi urbani per abitarli insieme
L'evento si terrà nei giorni di venerdì 27 e sabato 28 novembre


Nei giorni del 27 e del 28 novembre si terrà l'evento "I bambini e la città. Ripensare gli spazi urbani per abitarli insieme". Il convegno è organizzato dall'Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti (ANUPI), dal Movimento di Cooperazione Educativa (MCE) e dall'Università degli Studi di Milano-Bicocca.

La responsabilità della tutela e della cura dell’ambiente urbano coinvolge l’intera cittadinanza. Può la pandemia, con tutte le limitazioni a cui ci sottoponiamo, rappresentare un’occasione per ripensare la città a misura di tutti? Questa è la domanda a cui cerca di rispondere questo convegno a partire dal lavoro pluriennale di Francesco Tonucci secondo cui fare città con i bambini “significa ribaltare l’ottica, dare la città ai bambini come spazio vivibile, dare la parola ai bambini nel Consiglio dei bambini in modo che l’articolo 12 della Convenzione sia applicato”. Il progetto “La città dei bambini e delle bambine”, infatti, è nato nel 1991, all’indomani della ratifica della Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, ed è cresciuto negli anni fino a coinvolgere oltre 200 città nel mondo.


Per iscriversi all'evento

Per maggiori informazioni e per consultare il programma