Tag: terzo settore

 
Chi è Francesco Profumo, nuovo Presidente di Acri
L’Assemblea di Acri, l'Associazione che rappresenta collettivamente le Fondazioni di origine bancaria, il 21 maggio ha indicato il suo nuovo Consiglio e eletto all’unanimità Francesco Profumo come Presidente per il triennio 2019-2021. In questo articolo vi raccontiamo chi è.
 
Le Fondazioni di origine bancaria a venti anni dalla Legge Ciampi
Il 17 maggio a Roma si è svolto il convegno "Esperienze di comunità, esercizi di democrazia. Il ruolo delle Fondazioni a vent’anni dalla Legge Ciampi", organizzato da Acri - l'Associazione che riunisce le Fondazioni di origine bancaria - in occasione della ricorrenza del ventennale dalla promulgazione della cosiddetta Legge Ciampi, il provvedimento che nel 1999 ridefinì le "regole del gioco" per le Fondazioni nate a seguito della riforma Amato del 1990.
 
Acri rinnova gli organi: Francesco Profumo è il nuovo Presidente
L’Assemblea di Acri, l'Associazione che rappresenta collettivamente le Fondazioni di origine bancaria, il 21 maggio ha indicato il suo nuovo Consiglio e eletto all’unanimità Francesco Profumo come Presidente per il triennio 2019-2021. Profumo succede a Giuseppe Guzzetti, già Presidente di Fondazione Cariplo, che guidava l'associazione dal 1999.
 
Come cambia una Fondazione di comunità: l'esperienza di Lecco
Il prossimo 24 maggio a Lecco si celebrerà il ventesimo compleanno della prima fondazione di comunità italiana: la Fondazione Comunitaria del Lecchese. Sarà un'occasione importante per scoprire e approfondire un modello operativo particolarmente interessante, che negli ultimi anni ha consentito di realizzare azioni innovative per affrontare i bisogni del territorio. Ne abbiamo parlato con Paolo Dell'Oro, Segretario Generale della Fondazione.
 
Nasce il Tavolo Permanente sull'Educazione finanziaria per l'inclusione e l'innovazione sociale
Nell’ambito delle attività della Social Innovation Academy di MIND, UBI Comunità, FEduF e Fondazione Triulza hanno dato vita al Tavolo Permanente sull’Educazione finanziaria per l’inclusione e l’innovazione sociale. L'iniziativa permetterà di mettere in atto sinergie tra le realtà promotrici sul fronte dell'educazione finanziaria, con particolare attenzione per le persone che si trovano in situazione di fragilità.
 
A call from the HEART, l'iniziativa della Fondazione De Rigo per sostenere progetti d'impatto sociale
La Fondazione De Rigo, fondazione d'impresa nata per volontà dell'omonimo gruppo leader nel settore dell'occhialeria, ha promosso il progetto "A call from the HEART". Attraverso l'iniziativa la Fondazione vuole supportare progetti di associazioni presenti sul territorio nazionale rivolti ai giovani, con particolare attenzione agli ambiti della salute e volontariato oppure dell’arte e della formazione. C'è tempo fino al 3 giugno per presentare un progetto.
 
Il tempo del #Dove
Flaviano Zandonai e Paolo Venturi hanno scritto "Dove", il nuovo libro in cui hanno cercato di identificare caratteristiche e peculiarità dei cambiamenti sociali legati alla dimensione del luogo. Da luoghi rigenerati possono infatti nascere nuove "infrastrutture sociali" capaci di coagulare spazio, territorio, relazioni e scambi per un’economia di mercato che diventa coesiva, un governo pubblico che vuole farsi partecipativo e plurale, una società civile che si organizza per sviluppare nuovi paradigmi.
 
Caregiver Day 2019: Radici di cura e nuove traiettorie
Dall'8 al 31 maggio tra Carpi e Bologna si svolgerà il Caregiver Day, una manifestazione pensata per valorizzare l’impegno quotidiano dei caregiver familiari e creare uno spazio per far conoscere loro i servizi del territorio.
 
Sviluppo IN-Rete per i protagonisti del Terzo Settore
La riforma del Terzo Settore rappresenta una sfida significativa che, oltre a comportare una serie di adeguamenti, può essere occasione di sviluppo e potenziamento degli attori del Terzo Settore. Proprio a partire da questo assunto Anffas - Associazione Nazionale delle Famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale - ha lanciato il progetto "ETS Sviluppo IN-Rete", un percorso di formazione sulle caratteristiche e le potenzialità della riforma del Terzo Settore.
 
Festival del Volontariato, Licheri: "serve più attenzione e dialogo per affrontare problemi aperti da troppo tempo"
Da venerdì 10 a domenica 12 maggio a Lucca si svolgerà il Festival Italiano del Volontariato, che quest'anno si concentrerà sul tema "Ricucire". In questo articolo riportiamo alcune dichiarazioni del Presidente del Centro Nazionale per il Volontariato (Cnv) Pier Giorgio Licheri a pochi giorni dall'inizio della manifestazione, oltre al programma aggiornato della tre giorni.
 
Networking 2.0. Il territorio si prende cura del territorio
Il progetto Networking 2.0 è un'azione di welfare aziendale territoriale sviluppata all'interno del Piano territoriale per la conciliazione di ATS Bergamo. Nato nel biennio 2014-2016, il progetto si è sviluppato anche nel Piano territoriale successivo ed è attualmente in corso. Abbiamo incontrato Luciano Trapletti, Presidente del Consorzio Servizi Val Cavallina, e Danilo Mazzola, Segretario Cisl Bergamo, che ci hanno raccontato genesi, sviluppo e prospettive di questo progetto.
 
I luoghi che fanno vivere la comunità: ecco cosa c'è nel nuovo numero di Rivista Solidea
Da qualche giorno è disponibile il nuovo numero di Rivista Solidea, dedicato ad un tema centrale per il welfare italiano: i luoghi che fanno "vivere" la comunità. Attraverso una serie di approfondimenti sono analizzati i processi che consentono ad un semplice luogo di tramutarsi in un vero e proprio "attivatore" di esperienze positive capaci di creare coesione sociale o di generare innovazione, cambiamento e lavoro.
 
Dal welfare aziendale al welfare territoriale: quale ruolo giocano le reti? Se ne parla nel nuovo libro scritto dai nostri ricercatori
Partendo dalle esperienze concrete analizzate nel corso del Laboratorio Wa.Lab promosso da Fondazione CRC, Franca Maino e Federico Razetti hanno identificato i tratti distintivi di alcune reti multi-attore che in questi anni sono nate in diverse aree del Paese intorno al tema del welfare aziendale. Il libro, dal titolo "Fare rete per fare welfare. Dalle aziende ai territori: strumenti, attori, processi" è edito da Giappichelli ed è in libreria dal 3 maggio.
 
Scambio, partecipazione, protagonismo e leggerezza: ecco la Biennale della Prossimità 2019
Dal 16 al 19 maggio, a Taranto, si svolgerà la terza edizione della Biennale della Prossimità. A meno di un mese dall'avvio, e con un programma quasi ultimato, sono oltre 140 le organizzazioni - dai piccoli gruppi informali alle esperienze di Terzo settore più strutturate, passando per enti locali e aziende pubbliche di servizi alla persona - che da tutta Italia hanno risposto alla call dei promotori nazionali, che hanno voluto costruire "dal basso" la manifestazione.
 
Reti di solidarietà: Avvenire va all'attacco del Governo
Nelle ultime settimane Avvenire ha assunto posizioni sempre più nette nei confronti del Governo Conte. Dalle politiche migratorie alle scelte economiche, il quotidiano dei vescovi italiani ha infatti espresso numerose critiche all'esecutivo giallo-verde, analizzando da diversi punti di vista quelle che considera scelte politiche dannose per il Paese.
 
Le cooperative tra Mercato e servizi di welfare: ora la sfida è continuare a innovarsi
Valentino Santoni su Corriere Buone Notizie spiega come il mondo della cooperazione in questi anni sia stato capace di superare la crisi anche grazie alla sua capacità di innovarsi e investire in settori cruciali per la vita dei cittadini, come istruzione e sanità privata. E di come diverse realtà abbiano avviato un interessante riposizionamento nel mercato dei servizi di welfare aziendale.
 
Quanto siamo cooperat(t)ivi
Non una nicchia ma una parte importante della nostra economia, che ha retto bene alla crisi e dovrebbe essere parte integrante della strategia di sviluppo del Paese. È l’immagine delle cooperative italiane che emerge dal primo rapporto Istat-Euricse sul settore, analizzato nell'inchiesta di Corriere Buone Notizie curata da Percorsi di secondo welfare. Qui trovate l'articolo di contesto di Paolo Riva e l'infografica di Sabina Castagnaviz.
 
Fondazione CRC approva il bilancio e annuncia 22,9 milioni di euro per erogazioni e attività progettuali
Patrimonio netto di 1,3 miliardi di euro, investimenti per un valore di mercato che superano gli 1,4 miliardi di euro, un avanzo d'esercizio 2018 pari a 34,9 milioni di euro e 22,9 milioni destinati all'attività progettuale ed erogativa del 2019. Sono i dati salienti che emergono dal Bilancio 2018 della Fondazione CRC di Cuneo, che il Consiglio Generale dell'ente ha approvato all'unanimità nella seduta del 15 aprile.
 
Fondazione Cariparma: nel 2018 deliberati contributi per 17,5 milioni di euro
La Fondazione Cariparma ha approvato con voto unanime il Bilancio 2018. Il documento indica che il patrimonio netto dell'ente ha raggiunto un valore pari a quasi 1 miliardo e 25 milioni di euro, con un incremento, rispetto all’esercizio precedente, di oltre 14 milioni. Il Bilancio evidenzia inoltre che nel corso dello scorso anno sono stati deliberati contributi per oltre 17,5 milioni di euro, diretti in larga parte a tutelare le fasce più vulnerabili della popolazione.
 
Società di mutuo soccorso: ecco la nuova indagine nazionale
È stata presentata la seconda indagine nazionale sulle Società di Mutuo Soccorso. I dati dicono che complessivamente sono 995 le SMS italiane (in calo rispetto all’edizione del 2016). Quelle attive sono però aumentate (23 in più, pari a un +7,8%), arrivando a 532. | Sara De Carli, Vita, 10 aprile 2019
 
Nel solco della tradizione, senza paura di innovare: Fondazione Cariplo riflette sul futuro (per il) prossimo
Alla Scala di Milano si è svolto "Futuro (per il) prossimo", un grande evento-spettacolo con cui Fondazione Cariplo ha voluto fare il punto sui risultati raggiunti sotto la guida dell'attuale board, che finirà il mandato a fine maggio, e individuare le prospettive di sviluppo della Fondazione per gli anni a venire. L'incontro è stato anche l'occasione per ringraziare il Presidente Giuseppe Guzzetti, che sta per lasciare la guida dell'ente.
 
Guzzetti: il Prossimo continuerà ad essere la stella polare di Cariplo
Dopo 22 anni Giuseppe Guzzetti lascia la guida della Fondazione Cariplo. Alla Scala di Milano, in occasione dell'evento di fine mandato, il Presidente ha voluto fare il punto sulle attività svolte in questi anni e, soprattutto, indicare le prospettive che dovranno guidare l'ente per in futuro: democrazia, pluralismo, Europa, giovani, speranza. ''Sono sicuro che la mia storia, la nostra storia, si fonderà perfettamente con la storia che seguirà''.
 
Fondazioni di Comunità - L'esperienza di Fondazione Cariplo
A vent'anni dall’avvio del progetto "Fondazioni di comunità" promosso da Fondazione Cariplo, il Quaderno intende raccontare le dinamiche che hanno contraddistinto nascita ed evoluzione delle Fondazioni comunitarie e approfondire i caratteri peculiari di queste realtà, il loro modus operandi, le attività più innovative intraprese e le prospettive con cui si stanno muovendo per affrontare le sfide del futuro.
 
Verso il Festival del Volontariato di Lucca: il programma prende forma
Sta prendendo forma il programma del prossimo Festival Italiano del Volontariato, l'evento promosso dal Centro Nazionale per il Volontariato (Cnv) e dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione (Fvp) che è ormai diventato un punto di riferimento per il mondo della solidarietà e del Terzo Settore. L'appuntamento come di consueto si svolgerà a Lucca, dal 10 al 12 maggio.
 
Like a Stone Thrown Into a Pond. Poverty Contrast of an Emporium of Solidarity
Percorsi di secondo welfare e il Centro Einaudi sono felici di segnalare la pubblicazione del working paper 2/2019 della collana 2WEL, curato da Marco Ranuzzini e Giovanni Gallo. Il documento, scritto in lingua inglese, intende comprendere se e come gli empori della solidarietà possano affrontare in maniera innovativa ed efficace la povertà delle famiglie. L'analisi è stata svolta a partire dall'esperienza di Portobello, emporio nato a Modena nel 2013.
 
Venti anni di Fondazioni di Comunità
Per raccontare i primi vent'anni delle Fondazione di Comunità italiane la Fondazione Cariplo ha organizzato a Milano "Essere Community", un bellissimo momento in cui donatori, beneficiari e promotori di progetti realizzati grazie alle fondazioni comunitarie hanno raccontato la propria esperienza. In tale occasione è stato distribuito anche un volume che racconta approfonditamente l'evoluzione del progetto, i suoi risultati e le prospettive future.
 
Quali sono i numeri del volontariato in Europa?
Recentemente Eurostat ha realizzato un'indagine allo scopo di approfondire quali sono le principali tendenze che caratterizzano il volontariato nei Paesi europei. In particolare, la ricerca si è proposta di quantificare alcuni indicatori volti a descrivere la partecipazione dei cittadini alla produzione del benessere della comunità. In questo articolo la nostra Elisabetta Cibinel ci racconta i principali risultati emersi.
 
Cosa c'è nel numero 1/2019 di Welfare Oggi?
È uscito il primo numero del 2019 della rivista Welfare Oggi. Oltre alle consuete sezioni Politiche, Strumenti e Operatore sociale il numero ospita un focus sul rischio di segregazione nel campo della disabilità. La pubblicazione si apre con una lunga lettera aperta firmata dal Club Amici dell'articolo 55 che invita i lettori a "prendere sul serio" il diritto del Terzo Settore. Segue poi un interessante approfondimento sulle opportunità legate alla presenza dell'assistente sociale nelle aziende private.
 
I diritti delle persone con disabilità: la Regione Piemonte approva una nuova legge
In Piemonte è entrata in vigore una nuova Legge sulla "Promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità". La norma trasferisce nel contesto regionale i principi essenziali in materia, stabiliti dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità del 2006, e intende promuovere azioni, politiche e strategie comunicative sempre più inclusive e attente allo sviluppo di capacità e opportunità delle persone con disabilità.
 
La legge spazzacorrotti rischia di devastare il Terzo Settore
Alcune norme contenute nella legge 3/2019, la cosiddetta "spazzacorrotti", rischiano di mettere in ginocchio il Terzo Settore. A dirlo è Elisabetta Soglio, responsabile editoriale di Corriere Buone Notizie, che segnala un problema enorme che finora in pochi avevano preso in considerazione (tra di loro l'ex parlamentare Paolo Alli sul Sussidiario). Scrive Soglio:
 
Tessere relazioni per una comunità sempre più inclusiva: l'esperienza di #genera_azioni
#genera_azioni è un progetto triennale di welfare di comunità, finanziato da Fondazione Cariplo attraverso la seconda edizione del bando "Welfare in Azione", e attivo nel territorio bresciano. Il suo obiettivo è quello di intervenire sulla vulnerabilità sociale favorendo l'inclusione e puntando al rafforzamento dei legami e delle relazioni tra i cittadini. In tre anni sono stati aperti 6 "punti di comunità" in cui chiunque può recarsi per cercare soluzioni ai suoi problemi sociali.
 
Secondo Uecoop in Italia una cooperativa su quattro è guidata da una donna
Secondo un'analisi realizzata da Uecoop, l'Unione europea delle cooperative, in collaborazione con la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, in Italia circa il 25% delle cooperative sono guidate da donne, cioè una su quattro. I settori dove vi sono più realtà cooperative a guida femminile sono l'assistenza sociale residenziale e l'istruzione. Elevata è inoltre la loro presenza nel Mezzogiorno.
 
Uneba lancia un Vademecum sulla riforma del Terzo Settore
Il 6 marzo Uneba (Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale) ha presentato un Vademecum di 130 pagine sulla Riforma del Terzo Settore che mira a spiegare agli enti interessati – anzitutto quelli dediti ai servizi ad anziani, persone con disabilità, minori fragili – a quali condizioni e con quali modalità trasformarsi in Ente del Terzo Settore o Impresa Sociale come la Riforma chiede loro di fare.
 
Un welfare per tutti: a Tradate ente pubblico, cooperative e imprese si mettono insieme
Nelle prossime settimane a Tradate, in provincia di Varese, prenderà il via un progetto che si propone di integrare i servizi di welfare comunali, privati e, in prospettiva, anche quelli aziendali, presenti sul territorio. L'iniziativa prevede l'implementazione di un portale digitale che consentirà di accedere facilmente a tutti i servizi, anche grazie a figure professionali che seguiranno il processo e che sosterranno i cittadini nella scelta degli interventi più adeguati ai loro bisogni.
 
La Fondazione di Comunità Val di Noto festeggia i primi cinque anni di attività
Per festeggiare il suo quinto compleanno la Fondazione di Comunità Val di Noto ha organizzato un incontro che si svolgerà venerdì 8 marzo presso la Domus S. Petri di Modica. All'evento parteciperanno Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione CON IL SUD che tanto ha sostenuto la Fondaizone, Aldo Bonomi, che ha avviato interessanti percorsi di cittadinanza, e Salvatore Rizzo.
 
Papa Francesco, l'Italia ha tre cose grandi: volontariato, cooperativismo e oratori
"Una delle cose che più mi ha toccato quando, sei anni fa, sono arrivato a Roma, è il volontariato italiano. È grandioso! Voi avete tre cose grandi, che implicano un’organizzazione tra voi: il volontariato – che è molto importante –, il cooperativismo, che è un’altra capacità che voi avete, di fare cooperative per andare avanti, e gli oratori nelle parrocchie. Tre cose grandi". A dirlo è stato Papa Francesco in occasione dell'incontro con i membri di AIL.
 
La Fondazione Banco di Napoli ha incorporato la Fondazione Chieti-Abruzzo e Molise
Il Consiglio generale della Fondazione Banco di Napoli ha deliberato all'unanimità la fusione per incorporazione della Fondazione Chieti-Abruzzo e Molise (ex Carichieti) che viene così inglobata all'interno della Fondazione Banco di Napoli. Si tratta della seconda fusione tra Fondazioni di origine bancaria, dopo quella avvenuta nel novembre 2018 tra Fondazione CRC e Fondazione Cassa di Risparmio di Bra, e la prima che ha luogo nel Mezzogiorno.
 
L'Italia che ricuce sarà protagonista del Festival Italiano del Volontariato 2019
Torna a Lucca dal 10 al 12 maggio il Festival Italiano del Volontariato. L'evento, diventato punto di riferimento per il mondo della solidarietà e del terzo settore, è organizzato dal Centro Nazionale per il Volontariato e dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione. Nelle prossime settimane, grazie alla partecipazione e al sostegno di numerose realtà nazionali e locali, sarà costruito il programma culturale e di animazione della manifestazione.
 
Interpretare le trasformazioni del mondo del lavoro: sintesi dell'incontro di ItaliaCamp con Marco Bentivogli
Il 14 febbraio, in occasione dell'iniziativa #InnovareCon, ItaliaCamp ha organizzato un incontro sul tema del lavoro con Marco Bentivogli, Segretario Generale della FIM Cisl, che riunisce i lavoratori metalmeccanici. Qui trovate una sintesi dei principali spunti emersi nel corso della discussione.
 
The FundRaising School: presentata la proposta formativa per il 2019
The FundRaising School dal 1999 si dedica alla professionalizzazione di chi decide di addentrarsi nel complesso settore della raccolta fondi, accompagnando in un percorso di crescita e specializzazione i fundraiser che vogliono colmare lacune teoriche e pratiche per stare al passo con un contesto che evolve velocemente. In questi giorni è stato reso noto il catalogo formativo per il 2019, che offre possibilità sia a chi è alle prime armi che a professionisti del settore.
 
Parte la terza edizione del Premio Angelo Ferro per l'innovazione nell'economia sociale
Sono aperte le candidature alla terza edizione del Premio per l’innovazione nell'economia sociale dedicato ad Angelo Ferro, imprenditore, docente e filantropo padovano scomparso nel 2016. Il premio, dell'importo di 20.000 euro, sarà assegnato all’ente che dimostrerà di aver dato un contributo significativo allo sviluppo dell'economia sociale, in qualsiasi campo di attività, introducendo servizi o processi innovativi. C'è tempo fino all'8 aprile per candidarsi.
 
Wellcome, una "agenzia cooperativa" del lavoro per assistenti familiari e baby sitter
ComeTe, la rete di imprese sociali attive nel campo dei servizi di welfare aziendale, ha recentemente presentato un nuovo servizio per le imprese clienti. Si tratta di Wellcome, un'agenzia del lavoro gestita da cooperative che si occuperà di ricercare, selezionare e formare assistenti familiari e babysitter. L'obiettivo del network è quello di garantire figure affidabili e qualificate e, quindi, in grado di offrire un servizio di elevata qualità. Ce ne parla Valentino Santoni.
 
L'accoglienza è un mestiere
La Cooperativa In Migrazione lancia l'allarme sul nuovo schema di capitolato per la gestione dei Centri di Accoglienza Straordinaria: con il taglio ai 35 euro spariscono gli psicologi, diminuiscono le ore degli assistenti sociali, dei mediatori culturali e dei medici. Inoltre, venendo meno le funzioni di controllo, il rischio è che i CAS diventino luogo di degrado e si perdano 18.000 posti di lavoro. Orlando De Gregorio ha letto per noi il report di ricerca della cooperativa e ne ha discusso con il presidente Simone Andreotti.
 
Emergenza lavoro: il mondo della cooperazione lancia un Manifesto per l'inserimento lavorativo
Come può rispondere la cooperazione sociale all'emergenza sociale e lavorativa in atto nel nostro Paese? Da questa domanda è nato un Manifesto lanciato nei nei mesi scorsi dal Consorzio Idee in Rete insieme al Consorzio Abele Lavoro e CNCA, che in poche settimane è stato sottoscritto da oltre 100 organizzazioni. Queste associazioni, federazioni regionali, imprese sociali, cooperative, si sono riconosciute in questo progetto e con vivacità lo hanno rilanciato offrendo il loro contributo, trasformandolo da "semplie" proposta a un progetto collettivo.
 
Dove va MIND? Nasce il Comitato Scientifico che stabilirà le strategie di innovazione sociale dell'area di Expo 2015
Fondazione Triulza ha annunciato la nascita di un Comitato Scientifico di ricercatori e di esperti in innovazione sociale per stabilire le strategie che saranno seguite da MIND, il grande progetto di riqualificazione dell'area in cui si è svolto Expo 2015. Entro la primavera il Comitato stilerà un documento di indirizzo in stretta collaborazione con i Partner della Social Innovation Academy e gli stakeholder di MIND.
 
Il piano di Torino per diventare la capitale italiana degli investimenti a impatto sociale
Torino si è posta un obiettivo ambizioso: essere la capitale italiana degli investimenti a impatto sociale e diventare uno dei posti più attrattivi al mondo per l'impact investing. Come? Puntando su Torino Social Impact, una piattaforma aperta che vuol far crescere cooperative, startup e imprese a vocazione sociale, attraendo nuovi capitali specializzati nella finanza sociale. Lorenzo Bandera ci racconta il Master Plan di TSI.
 
Coprogettazione: docenti e studiosi lanciano un appello all'ANAC
Attraverso la pubblicazione del documento "Il diritto del Terzo Settore preso sul serio", giuristi, economisti, ricercatori ed esperti hanno chiesto all'ANAC - Autorità nazionale anticorruzione di aggiornare le proprie Linee Guida nel rispetto del diritto e delle specificità del Terzo Settore, correggendo le incongruenze e le mancanze emerse a seguito del parere 2052 del Consiglio di Stato del 20 agosto 2018.
 
Futuro plurale: le linee programmatiche di Compagnia di San Paolo per il 2019
Come ogni anno Compagnia di San Paolo ha presentato le linee programmatiche che saranno seguite per favorire lo sviluppo civile, culturale ed economico delle comunità di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta. Elisabetta Cibinel ci racconta i principali ambiti di intervento individuati per il 2019, per cui saranno complessivamente stanziati quasi 158 milioni di euro.
 
Parte da Palermo il viaggio di Corriere Buone Notizie in Italia
Il 19 febbraio partirà da Palermo Buone notizie in viaggio, il tour che il settimanale del Corriere della Sera intraprenderà per conoscere e far conoscere i territori in cui operano le organizzazioni non profit. Il viaggio, che si concluderà il prossimo novembre, sarà composto da otto tappe in altrettante città della Penisola in cui si valorizzeranno i protagonisti di quella "impresa del bene" che ogni giorno opera nella società civile, nelle istituzioni e nelle aziende.
 
Il sistema di protezione sociale tra crisi e rinnovamento: quale spazio per il secondo welfare?
Rivista Solidea, pubblicazione curata dall'omonima Società di Mutuo Soccorso, ha pubblicato un numero speciale in cui autori ed esperti propongono il loro punto di vista su tematiche di grande attualità, come lavoro, cooperazione, migrazioni, mutualità e beni comuni. Qui vi riproponiamo l'articolo firmato dalla nostra direttrice Franca Maino, che riflette sulle opportunità che vengono dal secondo welfare per contrastare la povertà e la vulnerabilità sociale
 
Energia per il non profit: vi raccontiamo le attività filantropiche di Fondazione Cariplo per il 2019
Fondazione Cariplo ha presentato le proprie attività filantropiche per il 2019 annunciando stanziamenti per 135 milioni di euro, destinati a bandi, patrocini, erogazioni programmate, accantonamenti per il volontariato e al Fondo Nazionale Iniziative Comuni promosso dall'Acri. Lorenzo Bandera ci racconta gli elementi più interessanti emersi durante l'evento, con particolarmente attenzione per le iniziative di secondo welfare.
 
Marco Bentivogli a confronto con ItaliaCamp per parlare di innovazione nel mondo del lavoro
Martedì 12 febbraio Marco Bentivogli, Segretario Generale della Fim Cisl, sarà ospite nella sede di ItaliaCamp per parlare di innovazione nel mondo del lavoro. L'incontro si inserisce nell'ambito di #InnovareCon, il format di confronto con cui ItaliaCamp incontra i protagonisti dell’innovazione per interpretare i cambiamenti in atto nella nostra società.
 
Giornata di raccolta del farmaco 2019
Sabato 9 febbraio 2019 si svolgerà la 19ª Giornata di Raccolta del Farmaco. In 4.500 farmacie sarà possibile donare farmaci da automedicazione alla Fondazione Banco Farmaceutico, che li distribuirà ad oltre 1.700 enti assistenziali che si prendono cura delle persone che vivono in povertà.
 
Per un welfare generativo a km0: in provincia di Lecco parte Valoriamo
Lo scorso giovedì 7 febbraio, presso la Camera di Commercio di Lecco, si è tenuto l'evento di lancio del progetto Valoriamo. L'iniziativa - di cui anche il Laboratorio Percorsi di secondo welfare è partner - si propone di coinvolgere enti pubblici, Terzo settore, imprese e cittadinanza nella diffusione del welfare aziendale e territoriale. In questo contributo vi raccontiamo come è andata questa prima giornata di lavori, a cui hanno partecipato molti dei soggetti coinvolti nel progetto.
 
Valoriamo, quando il territorio stringe un patto per la comunità
Si avvicina l'appuntamento di giovedì 7 febbraio relativo alla presentazione del progetto Valoriamo. L'iniziativa, a cui Percorsi di secondo welfare partecipa quale partner di rete, si propone di coinvolgere territorio, aziende, parti sociali, Terzo Settore ed enti pubblici nella diffusione di un welfare territoriale "a km 0". Attraverso Valoriamo, inoltre, una pluralità di stakeholder locali sosterranno un Fondo comunitario che finanzierà politiche di inclusione lavorativa per i soggetti più fragili.
 
Hub locali dove si sperimentano le politiche sociali: come stanno cambiando i CSV
I Centri di Servizio per il Volontariato negli ultimi anni sono diventati dei veri e propri hub locali in cui mettere in pratica sperimentazioni di animazione territoriale e di co-progettazione tra pubblico e privato. Una funzione che nell'attuale contesto sociale e politico appare sempre più importante e significativa. A sostenerlo è Elisabetta Cibinel commentando l'inchiesta di Percorsi di secondo welfare sui CSV pubblicata da Corriere Buone Notizie.
 
Valoriamo, a Lecco il rilancio del lavoro passa dal welfare aziendale
Valoriamo è un progetto, finanziato da Fondazione Cariplo attraverso il Bando "Welfare in Azione", che si propone di innovare l'attuale sistema di welfare locale favorendo l'integrazione tra il welfare pubblico e le iniziative di tipo aziendale e contrattuale. In particolare, Valoriamo intende rispondere a quelle nuove situazioni di vulnerabilità legate a problematiche lavorative e di conciliazione a cui le tradizionali forme di welfare non riescono a offrire risposta. Ce ne parla Anna Riva in questa intervista.
 
Le stranezze italiche del volontariato
I Centri di Servizio per il Volontariato sono alle prese con la Riforma del Terzo Settore, ma anche con un nuovo modo con cui gli italiani approcciano il volontariato. Come stanno affrontando questo cambiamento? Il 29 gennaio su Corriere Buone Notizie è stata pubblicata un'inchiesta curata da Percorsi di secondo welfare per provare a rispondere a questa domanda. Qui trovate l'articolo di contesto di Davide Illarietti e l'infografica curata da Sabina Castagnaviz.
 
Parte il Focus di Percorsi di secondo welfare su immigrazione e accoglienza
Il Focus Immigrazione e Accoglienza vuole essere uno spazio di approfondimento volto ad analizzare e monitorare le principali dinamiche e i cambiamenti in atto all'interno del sistema di accoglienza dei Migranti Richiedenti Protezione Internazionale. Il Focus è realizzato alla luce del coinvolgimento di Percorsi di secondo welfare nel Progetto Interreg Italia-Svizzera "MINPLUS. Modello di governance territoriale per l'accoglienza e l'integrazione dei Richiedenti Protezione Internazionale".
 
Il Senato congela la tassa sulla bontà: l'Ires per le organizzazioni non profit resta al 12%
Il Senato della Repubblica ha congelato la cosiddetta "tassa sulla bontà", il discusso provvedimento inserito nella Legge di Bilancio 2019 che avrebbe dovuto raddoppiare l'aliquota Ires per le organizzazioni non profit dal 12% al 24%. Il via libera all'emendamento, contenuto nel Decreto Semplificazioni e già approvato dalla Commissione Bilancio nei giorni scorsi, ha ottenuto la quasi unanimità dell'assemblea 256 si e 1 solo no.
 
Partecipazione, cooperazione e imprese di comunità
All'interno del numero 3/2018 di Solidea, pubblicazione curata dall'omonima Società di Mutuo Soccorso, Andrea Bernardoni di Legacoopsociali Nazionale approfondisce il tema delle cooperative di comunità, realtà fondate e formate da cittadini che si auto-organizzano per cercare risposte innovative a problemi economici e sociali di una comunità. Secondo Bernardoni, questi soggetti possono fornire un sostegno concreto per affrontare la crescente frammentazione sociale.
 
Ufficio Pio lancia una una campagna per aiutare a comprendere cosa significa essere vulnerabili
L'Ufficio Pio, ente strumentale della Compagnia di San Paolo, ha presentato una campagna di comunicazione dedicata al tema della vulnerabilità sociale: slogan dalla sintassi impossibile e dal contenuto spiazzante per aiutare a immedesimarsi nelle condizioni di fragilità che interessa un numero crescente di persone. L'iniziativa è realizzata nell'ambito di Trapezio, progetto per prevenire il rischio di impoverimento delle famiglie e dei singoli che vivono nel torinese.
 
Le Fondazioni di origine bancaria e i loro perché. Porsi domande giuste per diventare adulti responsabili
Quale peso avranno le Fondazioni di origine bancaria nella società italiana? Quale funzione giocheranno in Europa? Quali connessioni e sovrapposizioni avranno con il Terzo settore? Quali strumenti, metodi e processi potranno adottare in un mondo nuovo, radicalmente cambiato, proiettato nel 4.0, nel nuovo welfare, nei big data, nell'impact investing e nella finanza etica? Quale sarà, insomma, il senso del loro operato? Ne riflette Enea Cesana di Fondazione CRC.
 
QuBì, la ricetta nata a Milano per dare una risposta strutturale alla povertà
QuBì è un'imponente iniziativa di contrasto alla povertà lanciata da Fondazione Cariplo in occasione dei suoi 25 anni di attività. L'azione si concentra in particolare sulla povertà infantile attraverso l'elaborazione di strategie comuni che coinvolgono attori pubblici e privati per individuare risposte strutturali per oltre 21 mila minori in povertà che risiedono a Milano. Con Monica Villa di Fondazione Cariplo abbiamo approfondito gli obiettivi del programma.
 
La dimensione etica del benessere organizzativo: disponibili gli atti del convegno ''Wellfeel''
È stato pubblicato il Quaderno n. 24 di "Sviluppo & Organizzazione" di Este che raccoglie gli atti del convegno Wellfeel, svoltosi lo scorso giugno a Milano. L'evento ha messo a tema il benessere in azienda attraverso l'intervento di numerosi esperti del mondo accademico, del mercato del welfare aziendale e del Terzo Settore, con l'obiettivo di approfondire l'evoluzione del contesto sociale, il ruolo della persona, gli spazi e i tempi di lavoro, il ruolo dei provider e le soluzioni per generare il benessere.
 
La Fondazione di Comunità Milano si presenta alla città
Dopo aver mosso i primi passi sul panorama della filantropia meneghina, il prossimo 8 febbraio la Fondazione di Comunità Milano Onlus si presenterà ufficialmente alla città. Il nuovo ente è l'ultimo tassello del progetto "Fondazioni di Comunità" di Fondazione Cariplo, che a partire dal 1999 ha costituito 15 fondazioni comunitarie in tutta la Lombardia e nelle province piemontesi di Novara e del Verbania-Cusio-Ossola.
 
Fondo contro la povertà educativa, Borgomeo: "Bicchiere mezzo pieno: ora continuiamo con la sperimentazione"
La Legge di Bilancio 2019 ha confermato il Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile per un altro triennio, ma ha previsto nuove regole che presumibilmente diminuiranno le risorse a disposizione dell'impresa sociale Con i Bambini per contrastare la povertà dei minori. Abbiamo chiesto a Carlo Borgomeo, Presidente di Con i Bambini un giudizio sul primo triennio di sperimentazione e sulle prospettive per i prossimi anni.
 
A Milano nasce l'Hub di quartiere per il recupero delle eccedenze alimentari
A Milano, nel quartiere a Isola, è stato inaugurato un Hub che faciliterà il recupero delle eccedenze alimentari e la redistribuzione delle stesse alle organizzazioni che si occupano di sostenere gli indigenti. L'iniziativa è stata realizzata grazie all'impegno di diversi soggetti pubblici e privati che a vario titolo sono impegnati su questi fronti. Si tratta di una tappa importante per la Food Policy cittadina, che tra i suoi capisaldi ha proprio la riduzione degli sprechi.
 
Povertà educativa, Guzzetti: "il Governo poteva fare di più, ma le Fondazioni continueranno a fare la loro parte"
A conclusione del primo triennio di sperimentazione del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile e alle luce delle nuove regole previste dalla Legge di Bilancio, che riducono il credito di imposta previsto per le Fondazioni e abbassano la quota su cui è possibile applicarlo, abbiamo chiesto un commento a Giuseppe Guzzetti, Presidente di ACRI e Fondazione Cariplo. Qui l'intervista di Lorenzo Bandera.
 
Le attività dei Piani Territoriali di Conciliazione lombardi 2017-2018 prorogate fino a gennaio 2020
Lo scorso dicembre, la Giunta di Regione Lombardia ha stabilito di prorogare la conclusione dei Piani Territoriali di Conciliazione relativi al biennio 2017-2018 al 15 gennaio 2020, un anno dopo i termini previsti, stanziando un milione di euro aggiuntivo che consenta un ulteriore sviluppo e la conclusione delle progettualità in corso.
 
Impresa sociale, professionalità per il terzo settore, sviluppo locale e immigrazione: cosa c'è nel numero 2/2018 di QES
Quaderni di Economia Sociale è la pubblicazione semestrale edita da SRM - Studi e Ricerche per il Mezzogiorno che ha l'obiettivo di affrontare tematiche sociali attuali e di interesse per le comunità. Recentemente è stato pubblicato il numero 2 del 2018 della Rivista, dedicato a diversi aspetti legati al mondo della solidarietà, del non profit e della partecipazione civica. In questo articolo vi raccontiamo brevemente i contenuti.
 
La povertà dell'infanzia non è solo una questione di reddito
Anche quest'anno la Fondazione L'Albero della Vita ha rinnovato il suo appuntamento con il tema del contrasto alla povertà dell'infanzia tramite la conferenza "Povertà dell'infanzia: solo una questione di reddito?", che si è svolta il 28 novembre 2018 a Roma. L'iniziativa è stata promossa insieme all'Alleanza contro la povertà in Italia, all'Ordine degli Assistenti sociali, alle ACLI e con la partnership pedagogica della Fondazione Patrizio Paoletti per lo Sviluppo e la Comunicazione.
 
Incapsulare o annidarsi? I dilemmi dell'impresa sociale riformata
Oggi l'impresa sociale è chiamata a rifondare il proprio rapporto con il mercato, ma le modalità con cui intraprendere questa strada sono tutt'altro che semplici. Come scrivono Paolo Venturi e Flaviano Zandonai su Tempi Ibridi, in questa fase è opportuno prendere in considerazione due macro approcci al mercato che scaturiscono da elementi di programmazione strategica e di filosofia del servizio: incapsulamento e annidamento.
 
Legge di Bilancio 2019: cresce l'attenzione verso le persone con disabilità
Il governo insediatosi a giugno 2018 ha voluto rivolgere fin da subito un'attenzione simbolica al tema della disabilità, istituendo il Ministero per la famiglia e le disabilità. Dopo alcuni significativi passi in avanti raggiunti nella precedente legislatura, la Legge di Bilancio 2019 conferma e rafforza i provvedimenti già in essere introducendo alcune novità a sostegno delle persone con disabilità. Ce li racconta Elisabetta Cibinel.
 
Beatrice, pubblico e privato insieme per fare welfare aziendale
È raro che il Pubblico giochi un ruolo che vada oltre quello del regolatore in un campo privatistico come quello del welfare occupazione. L'Ambito Distrettuale della Val Seriana ha tuttavia provato a percorrere questa strada con il progetto "Beatrice, il welfare sul Serio". Abbiamo chiesto a Antonio Costantini, responsabile dell'Ufficio di Piano, di raccontarci origine e sviluppi di Beatrice, spiegandoci in che modo anche un Ente pubblico possa cogliere le opportunità del welfare aziendale.
 
Il 2019 di QuBì: al via le ricette di quartiere contro la povertà dei più piccoli
Lo scorso 17 dicembre a Milano sono stati presentati i 23 progetti selezionati da "Al Bando le Povertà!", call pubblicata nell'ambito di "QuBì - La ricetta contro la povertà infantile", il programma che intende offrire una risposta alla povertà minorile coinvolgendo attori economici e sociali e realtà del Terzo Settore. Chiara Agostini ci racconta i risultati raggiunti finora dal progetto e le "ricette di quartiere" che saranno realizzate nel 2019.
 
Territori che si auto-organizzano. La storia di due progetti di welfare comunitario
All'interno del numero 3/2018 di Rivista Solidea, pubblicazione curata dall'omonima Società di Mutuo Soccorso, la direttrice editoriale Stefania Collina racconta due interessanti esperienze di welfare comunitario. Si tratta di "Camilla", il primo emporio di comunità in Italia nato a Bologna, e "Oltre i margini", progetto promosso dall'Associazione La Rotonda e Fondazione Bracco a Baranzate, Comune alle porte di Milano.
 
Mattarella: il volontariato è l'Italia che ricuce, no alle tasse sulla bontà
Nel corso del tradizionale messaggio di fine anno, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha fatto esplicito riferimento al Terzo Settore. Il Presidente Mattarella ha infatti sottolineato come il mondo del non profit rappresenti "l'Italia che ricuce e che dà fiducia". Proprio per questo, ha affermato Mattarella, è necessario evitare tasse "sulla bontà", come l'incremento dell'Ires previsto dalla Manovra del 2019, che rischiano di ledere la preziosa rete di solidarietà che caratterizza il nostro Paese.
 
Welfare di comunità: siamo pronti?
All'interno del numero 3/2018 di Solidea, pubblicazione curata dall'omonima Società di Mutuo Soccorso, la nostra ricercatrice Chiara Lodi Rizzini tratta il tema del welfare di comunità, cioè quelle esperienze nate e sviluppate "dal basso" grazie al coinvolgimento attivo dei cittadini. Secondo Lodi Rizzini, la diffusione di queste pratiche richiede un cambiamento nel rapporto tra destinatari, decisori politici e fornitori di servizi e, di conseguenza, la necessità di ridisegnare il rapporto tra cittadino e istituzioni.
 
Il sociale come rigeneratore di valore: opportunità e sfide per banche, impact investors e filantropia
Lo scorso 4 luglio a Milano si è svolto il Forum sul Terzo Settore organizzato dalla Fondazione EY sul tema “Il valore sociale nell’era della rivoluzione digitale”. In tale occasione Paolo Venturi, direttore di AICCON, è intervenuto spiegando come il sociale oggi possa essere rigeneratore di valore, approfondendo rischi e opportunità che questa dinamica può avere oggi per banche, impact investors e enti filantropici. Sul sito di AICCON è ora disponibile il testo di quell'intervento, che a nostra avviso merita una lettura.
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10