Tag: impresa

 
Le Fondazioni di impresa in Italia: presentazione della ricerca realizzata da Percorsi di secondo welfare
Mercoledì 18 settembre a Milano si terrà l'evento di presentazione della ricerca sulle fondazioni di impresa promossa da Fondazione Bracco e Fondazione Sodalitas e realizzata insieme a Percorsi di secondo welfare.
 
Ecco i vincitori della terza edizione di 'Welfare, che impresa!'
Mammacult, Cartiera, Play ReCH e Il Convento delle Idee sono le idee progettuali vincitrici della terza edizione di "Welfare, che impresa!", la call rivolta alle start up sociali con progetti innovativi di welfare comunitario volti a creare reti sul territorio e generare impatto sociale e occupazionale. In questo articolo vi raccontiamo chi sono le realtà vincitrici e i vantaggi che otterranno grazie al concorso promosso da Fondazione Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Snam e Fondazione CON IL SUD.
 
Il Forum Nazionale del Terzo Settore propone un vademecum per adeguare gli statuti degli enti dopo la Riforma
Recentemente il Forum Nazionale del Terzo Settore ha promosso un Tavolo tecnico al fine di realizzare un documento che contiene una serie di indicazioni e suggerimenti destinati a tutti gli Enti del Terzo Settore che sono chiamati ad adeguare il proprio statuto alle novità previste della Riforma. Il Tavolo ha così prodotto un utile vademecum che potete scaricare qui.
 
Ripartire dalle periferie si può: spunti dalla seconda Conferenza Nazionale sulle Periferie promossa da Fondazione Bracco
A Palermo si è svolta la Seconda Conferenza Nazionale sulle Periferie Urbane, organizzata da Fondazione Bracco con la partecipazione del Comune di Palermo e in collaborazione con Nesta Italia. Il suo scopo? Continuare la riflessione sulle periferie iniziata lo scorso anno ed individuare strategie di sviluppo urbano nell'ottica della rigenerazione, promuovendo la condivisione di buone pratiche e mettendo in rete attori pubblici e privati.
 
Sette anni di Diventerò: ecco i risultati del progetto sostenuto da Fondazione Bracco
Sabato 18 maggio presso il Teatro alla Scala di Milano si è svolta la Settima Edizione della Consegna dei premi e delle borse di studio del "progettoDiventerò - Fondazione Bracco per i giovani", quest'anno dedicato al tema del superamento dei confini, tanto geografici quanto disciplinari. L'appuntamento è stato l'occasione per fare un bilancio sui risultati del progetto, che da sette anni accompagna studenti di talento o giovani professionisti nei loro percorsi.
 
Filantropia, antidoto contro populismo e xenofobia
In che modo il mondo della filantropia può contribuire ad affrontare i rischi a cui è esposta la democrazia? Se ne discuterà il 16 maggio a Padova durante il convegno "Filantropia è partecipazione democratica. Ruolo, significato ed esperienze delle fondazioni filantropiche", organizzato da Assifero, l'Associazione Italiana Fondazioni ed Enti della Filantropia Istituzionale in occasione della sua Assemblea Annuale.
 
A call from the HEART, l'iniziativa della Fondazione De Rigo per sostenere progetti d'impatto sociale
La Fondazione De Rigo, fondazione d'impresa nata per volontà dell'omonimo gruppo leader nel settore dell'occhialeria, ha promosso il progetto "A call from the HEART". Attraverso l'iniziativa la Fondazione vuole supportare progetti di associazioni presenti sul territorio nazionale rivolti ai giovani, con particolare attenzione agli ambiti della salute e volontariato oppure dell’arte e della formazione. C'è tempo fino al 3 giugno per presentare un progetto.
 
Welfare comunitario: dinamiche ed esperienze su cui riflettere
Di fronte alla crisi del Welfare State, diversi attori hanno iniziato a intervenire sussidiariamente negli ambiti in cui il Pubblico fatica a garantire risposte ai bisogni dei cittadini. Si è assistito così alla nascita di esperienze che, specialmente a livello locale, sono state in grado di sviluppare forme più o meno complesse di secondo welfare. In questo articolo pubblicato su Rivista Solidea, Lorenzo Bandera riflette su alcune dinamiche che sono alla base di questi fenomeni.
 
Vita dedica il numero di maggio al secondo welfare
Il numero di maggio di Vita è totalmente dedicato ai temi del secondo welfare. All'interno della rivista troverete un articolo di Franca Maino e Lorenzo Bandera (che potete leggere parzialmente qui, e che nei prossimi giorni sarà disponibile anche sul nostro sito) e numerosi contributi sulle varie dimensioni del fenomeno. Si segnalano in particolare le interviste al Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, e al Ceo e Consigliere Delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina. Di seguito l'indice della rivista.
 
Venti anni di Fondazioni di Comunità
Per raccontare i primi vent'anni delle Fondazione di Comunità italiane la Fondazione Cariplo ha organizzato a Milano "Essere Community", un bellissimo momento in cui donatori, beneficiari e promotori di progetti realizzati grazie alle fondazioni comunitarie hanno raccontato la propria esperienza. In tale occasione è stato distribuito anche un volume che racconta approfonditamente l'evoluzione del progetto, i suoi risultati e le prospettive future.
 
Per un'Europa migliore: pubblicato il Manifesto della Filantropia
In vista delle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo di maggio, Dafne e Efc, che rappresentano il settore della filantropia istituzionale a livello internazionale, hanno presentato il "Manifesto della Filantropia - Per un'Europa migliore. Risorse private per il bene comune". Si tratta di un invito ai politici di tutta Europa a lavorare per costruire un vero "mercato unico della filantropia". Ve ne parliamo in questo approfondimento.
 
Per un welfare generativo a km0: in provincia di Lecco parte Valoriamo
Lo scorso giovedì 7 febbraio, presso la Camera di Commercio di Lecco, si è tenuto l'evento di lancio del progetto Valoriamo. L'iniziativa - di cui anche il Laboratorio Percorsi di secondo welfare è partner - si propone di coinvolgere enti pubblici, Terzo settore, imprese e cittadinanza nella diffusione del welfare aziendale e territoriale. In questo contributo vi raccontiamo come è andata questa prima giornata di lavori, a cui hanno partecipato molti dei soggetti coinvolti nel progetto.
 
Il 2019 di QuBì: al via le ricette di quartiere contro la povertà dei più piccoli
Lo scorso 17 dicembre a Milano sono stati presentati i 23 progetti selezionati da "Al Bando le Povertà!", call pubblicata nell'ambito di "QuBì - La ricetta contro la povertà infantile", il programma che intende offrire una risposta alla povertà minorile coinvolgendo attori economici e sociali e realtà del Terzo Settore. Chiara Agostini ci racconta i risultati raggiunti finora dal progetto e le "ricette di quartiere" che saranno realizzate nel 2019.
 
Territori che si auto-organizzano. La storia di due progetti di welfare comunitario
All'interno del numero 3/2018 di Rivista Solidea, pubblicazione curata dall'omonima Società di Mutuo Soccorso, la direttrice editoriale Stefania Collina racconta due interessanti esperienze di welfare comunitario. Si tratta di "Camilla", il primo emporio di comunità in Italia nato a Bologna, e "Oltre i margini", progetto promosso dall'Associazione La Rotonda e Fondazione Bracco a Baranzate, Comune alle porte di Milano.
 
Pasti, posti letto, farmaci e indumenti: la solidarietà di Intesa Sanpaolo continua a crescere
Carlo Messina, CEO e Consigliere Delegato di Intesa Sanpaolo, ha presentato i primi risultati raggiunti dalla propria banca in attuazione del Piano d'Impresa 2018-2021, che tra le altre cose prevede un forte impegno del Gruppo sulle tematiche sociali. Sono numerosi gli accordi siglati con organizzazioni del Terzo settore che si occupano di contrasto all'indigenza, che hanno permesso di offrire migliaia pasti, posti letto, farmaci e indumenti a chi si trova in difficoltà.
 
Due bandi per giovani studenti interessati ad approfondire i temi della povertà e del disagio sociale
La Fondazione Roberto Franceschi Onlus e la Fondazione Isacchi Samaja Onlus promuovo alcune borse di studio per studenti interessati ad approfondire, attraverso la ricerca scientifica, le tematiche legate alla povertà e alla marginalità sociale. Le scadenze per presentare la candidatura per accedere ai fondi sono fissate, rispettivamente, al 17 dicembre 2018 e all'8 gennaio 2019.
 
Welfare e innovazione in ambito rurale: il progetto "Orto e Fattoria Sociale" in Basilicata
In questo momento storico l'agricoltura può essere una risorsa importante al servizio delle persone e del welfare locale che può contribuire a risolvere questioni di rilevanza sociale. Partendo da questo presupposto la Fondazione Eni Enrico Mattei ha sostenuto in Basilicata un progetto di inserimento socio-lavorativo realizzato da giovani con disabilità, che ha portato alla costituzione di una cooperativa sociale agricola e una rete assistenziale sul territorio.
 
A Palermo si sono confrontate 80 Fondazioni di impresa europee
Si è svolto a Palermo l'incontro europeo "European Corporate Foundations Knowledge Exchange", la due giorni europea dedicata alle fondazioni di impresa promossa da DAFNE, Donors and Foundations Networks in Europe, la rete europea a cui appartengono tutte le associazioni nazionali delle fondazioni di tutto il continente e Assifero, l'associazione Italiana delle Fondazioni di famiglia, di impresa e di comunità e altri Enti Filantropici. In questo articolo vi raccontiamo come è andata.
 
Investing for Impact: The EVPA Survey 2017/2018
EVPA releases "Investing for Impact: The EVPA Survey 2017/2018", the only study that explores where and how European venture philanthropy and social investment (VP/SI) organisations deploy resources to support social purpose organisations (SPOs). In 2018, venture philanthropy and social investment organisations report growing budgets coming from a diverse group of funders, more stable and professional human resources, and an improved pipeline management.
 
Il mondo della filantropia si dà appuntamento a Milano per il Lang Philanthropy Day
Il 25 ottobre a Milano si svolgerà la sesta edizione del Lang Philanthropy Day, tradizionale evento organizzato da Fondazione Lang Italia per favorire il confronto tra fondazioni, filantropi e imprese socialmente responsabili sui temi della filantropia strategica ad impatto sociale. L'obiettivo è discutere delle più innovative ed efficaci modalità di sostegno alle cause sociali e sulle tecniche più affidabili per ampliare l’impatto del loro intervento e misurarne i risultati.
 
Serve un nuovo paradigma di sviluppo per la rigenerazione urbana
Mario Calderini e Paolo Venturi riflettono di rigenerazione urbana sottolineando la necessità di ricucire la lacerazione profondissima che oggi esiste tra politica, innovazione e società. Una divisione che potrebbe essere colmata adottando un nuovo paradigma che integri inscindibilmente progettazione sociale, sviluppo urbano e investimenti immobiliari, in particolare nelle grandi operazioni di rigenerazione nelle aree periferiche delle nostre città.
 
InnovaCAre: parte il confronto con gli attori pubblici, privati e non profit che si occupano di invecchiamento e Long Term Care
Per tutta la sua durata il progetto di ricerca InnovaCAre si avvarrà del confronto continuativo con gli stakeholder che a vario titolo sono impegnati nella definizione e realizzazione di misure di Long Term Care. Il 26 settembre 2018 presso la Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell'Università degli Studi di Milano si svolgerà il primo convegno del progetto di ricerca a cui sono invitati tutti i soggetti interessati al tema.
 
A Milano nasce Grace, un nuovo luogo pensato per le persone fragili. E non solo.
Il 12 settembre è stata presentata Grace, la nuova struttura di Ageing Community e habitat terapeutici per i malati di Alzheimer costituita nell'ambito del "Borgo Sostenibile" nel quartiere milanese di Figino. Lo scopo di questo progetto è rispondere positivamente alle esigenze sanitarie delle persone fragili e, contemporaneamente, creare una comunità in cui possano ritrovare la propria quotidianità e la ricchezza delle relazioni.
 
Corporate Family Responsibility: pubblicato il primo quaderno di Fondazione Vigorelli
Fondazione Vigorelli, realtà che si propone di promuovere e sostenere iniziative volte al benessere della persona in ambito professionale, familiare e sociale, ha pubblicato "Padri che conciliano", primo quaderno della sua collana dedicata al tema della Corporate Family Responsibility. Questi volumi - disponibili gratuitamente sul sito della Fondazione - riprenderanno riflessioni ed esperienze legate ai temi del welfare aziendale e della conciliazione vita-lavoro.
 
Primo Incontro delle Fondazioni di famiglia Italiane: tra sfide e prospettive future
Il 12 settembre si è tenuto il Primo Incontro delle Fondazioni di Famiglia Italiane organizzato da Assifero, l'associazione italiana che riunisce oggi molte fondazioni private, di famiglia, d'impresa e di comunità presenti nel nostro Paese. Nel corso dell'evento si è discusso delle grandi sfide strategiche per la filantropia familiare, ponendo particolare attenzione ai suoi andamenti e alle tendenze future, sia in Italia che nel mondo.
 
Continua la ricerca di Percorsi di Secondo Welfare sulle Fondazioni di impresa italiane
Fondazione Bracco e Fondazione Sodalitas hanno scelto di promuovere una ricerca sulle fondazioni d'impresa italiane affidandone la realizzazione al Laboratorio Percorsi di secondo welfare. L'obiettivo è scattare la fotografia aggiornata delle fondazioni d'impresa operative nel nostro Paese e fare il punto sul loro contributo ad affrontare i cambiamenti economici e sociali in atto. I risultati della ricerca saranno presentati nel corso dei prossimi mesi.
 
Non chiamatele periferie
La Commissione d'inchiesta parlamentare sulle periferie ci ha fornito una fotografia impietosa: tanti quartieri ghetto ai confini delle aree urbane, ma anche forme di disagio a "macchia di leopardo" in centri storici e aree insospettabili. Negli ultimi anni il Pubblico ha iniziato a muoversi per affrontare la situazione, ma occorre puntare sull'alleanza con privati e Terzo Settore per affrontare la sfida. Ne parla Davide Illarietti all'interno della nuova inchiesta di Secondo Welfare per Corriere Buone Notizie.
 
Italia non Profit lancia un nuovo motore di ricerca per conoscere la Filantropia Istituzionale
Il portale Italia non Profit ha lanciato un nuovo motore di ricerca dedicato alla filantropia istituzionale. L'obiettivo è far conoscere maggiormente tre categorie di enti che in questi anni si sono distinti per la loro capacità di sviluppare progetti e orientare risorse per affrontare sfide culturali, sociali ed economiche cruciali per la società italiana: le Fondazioni di origine bancaria, le Fondazioni di comunità e le Fondazioni di impresa.
 
ProgettoDiventerò: tasso di occupazione al 70% per i partecipanti
Si è svolta lunedì 14 maggio la cerimonia annuale del ProgettoDiventerò, iniziativa pluriennale di Fondazione Bracco per accompagnare i giovani di talento nel loro iter formativo e professionale, promuovendo percorsi innovativi di consolidamento tra il mondo accademico e quello del lavoro. In totale, l'iniziativa ha coinvolti finora 333 giovani, il 70% dei quali risulta occupato.
 
Per un'impresa sociale, creativa e sostenibile: a Milano la XIII Convention di CGM
Giovedì 1 e venerdì 2 febbraio a Milano si svolgerà la XIII Convention di CGM - Consorzio Gino Mattarelli dal titolo "Tutta un'altra impresa! Sociale, creativa e sostenibile". Un'occasione di incontro, confronto e condivisione per tutti gli attori appartenenti alle imprese sociali del Gruppo Cooperativo e per la rete di partner e stakeholder con i quali Consorzio Gino Mattarelli quotidianamente collabora. Lorenzo Bandera ci racconta tema e programma della due giorni.
 
Con i Bambini, tutta un'altra storia. Parte la manifestazione itinerante per mettere al centro i ragazzi e far crescere comunità educanti
Il 27 novembre, al Teatro Nuovo di Torino, ha avuto luogo la prima tappa della manifestazione nazionale itinerante #Conibambini - Tutta un'altra storia. L'evento è stato promosso dall'impresa sociale Con i bambini e ha visto la collaborazione di 12 Fondazioni di origine bancaria piemontesi aderenti al Fondo nazionale per il contrasto della povertà educativa minorile. Noi c'eravamo. Ecco come è andata.
 
Filantropia comunitaria nel Mezzogiorno: la Fondazione di comunità del Salento
Continuano i nostri approfondimenti dedicati alle fondazioni comunitarie nel Mezzogiorno. In questo articolo Lorenzo Bandera ci racconta della Fondazione di comunità del Salento, realtà nata nel 2014 grazie alla spinta di un gruppo di enti non profit, tre diocesi e un gruppo di volontari. Il Segretario Generale Gabriele Ruggiero ci racconta come lavora questa realtà che opera sui territori delle province di Lecce, Brindisi e Taranto.
 
Welfare aziendale: CGM forma i suoi welfare manager e entra nel mercato dei servizi di supporto
Le imprese e le cooperative sociali sono interlocutori naturali nel "discorso" sul welfare aziendale: da un lato, sono capaci di interpretare i bisogni e fornire risposte adeguate e, dall'altro, garantiscono una presenza capillare sul territorio e un'offerta variegata. A rafforzare questa affermazione vi è la recente decisione del CGM (Gruppo Cooperativo Gino Matarelli) che ha scelto di strutturare un'offerta di servizi di welfare aziendale per le imprese di tutto il territorio del nostro Paese.
 
Terzo Settore: c'è fiducia, soprattutto tra i giovani, ma bisogna saper spiegare la transizione
Nel corso delle Giornate di Bertinoro sull'Economia Civile 2017 è stata presentata un'interessante indagine di SWG sul sentiment degli italiani verso la riforma del Terzo settore e l’importanza del non profit nel nostro Paese. Uno degli elementi più interessanti presentati riguarda la percezione positiva che gli intervistati, in particolare i più giovani, hanno del Terzo Settore. In questo articolo Lorenzo Bandera ci presenta alcuni dei dati più significativi contenuti nella ricerca.
 
GdB2017: disponibile il Concept Note che anticipa i principali temi di quest'anno
Il 13 e 14 ottobre si svolgerà la XVII edizione delle Giornate di Bertinoro per l'Economia Civile, tradizionale appuntamento organizzato dal Centro Studi AICCON dell'Università di Bologna, sul tema "Il Terzo Settore in transito. Normatività sociale ed economie coesive". Per iniziare ad approfondire alcuni dei principali temi che saranno discussi nel corso della due giorni, AICCON ha pubblicato un Concept Note.
 
La riforma del Terzo Settore e gli strumenti di finanziamento: a Milano un convegno per fare il punto
Il 9 ottobre a Milano si svolgerà il convegno "La riforma del Terzo Settore e gli strumenti di finanziamento", organizzato da UBI Banca e Università Cattolica del Sacro Cuore. L'evento è stato pensato come un momento di confronto e riflessione sullo stato di attuazione della riforma del Terzo settore, ad oltre un anno dalla sua approvazione, e sul ruolo che le istituzioni bancarie possono offrire alle organizzazioni del terzo settore. Soprattutto per quel che riguarda gli strumenti di finanziamento.
 
Parte il Tour di Euricse e Cattolica Assicurazioni per approfondire i contenuti della Riforma
Cattolica Assicurazioni e Euricse, l'Istituto Europeo di Ricerca sull'Impresa Cooperativa e Sociale, organizzano un tour in cinque città italiane per approfondire, con docenti universitari, ricercatori e professionisti, le novità introdotte dalla Riforma del Terzo settore e dell’impresa sociale. Il percorso si svolgerà tra il 28 settembre 2018 e il 15 febbraio 2018 a Milano, Verona, Roma (2 volte), Napoli e Trento.
 
INNO-WISEs: il progetto per innovare l'imprenditoria sociale
INNO-WISEs è un progetto finanziato dal programma interregionale Central Europe 2014-2020 che intende proporre idee, modelli e servizi che possano rendere più innovative e competitive le imprese sociali. L'obiettivo, da un lato, è ridurre il gap tecnologico e imprenditoriale esistente e, dall'altro, stimolando un cambio di mentalità. In questo articolo Valentino Santoni ci racconta meglio in cosa consiste l'iniziativa.
 
Riqualificare le zone periferiche con il cinema itinerante: il progetto Movie Rider 2017
In un precedente articolo abbiamo parlato di Moving TFF, un progetto finanziato dal programma Funder35 e da un'azione di crowdfunding che attraverso proiezioni cinematografiche promuove la diffusione della cultura in quartieri periferici di Torino. Un'esperienza simile, Movie Rider 2017, è stata di recente attuata anche a Varese grazie al finanziamento del Bando SIAE "Sillumina-Copia privata per i giovani per la cultura". Abbiamo cercato di capirne le peculiarità in questo articolo di Eleonora Maglia.
 
Smontiamo i luoghi comuni: il Bilancio di missione 2016 di Fondazione CON IL SUD
Fondazione CON IL SUD (FCS) è una realtà nata nel 2006 dall’alleanza tra Fondazioni di Origine Bancaria (FOB) e organizzazioni del terzo settore e del volontariato con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo locale dell’Italia meridionale. Lo scorso 19 luglio, la Fondazione ha presentato il bilancio di missione relativo all’anno 2016. In questo approfondimento vi segnaliamo i dati più significativi contenuti nel documento.
 
Social Impact Navigator: la guida per arricchire la borsa degli attrezzi del Terzo Settore
Lo scorso 11 luglio si è tenuta a Milano la presentazione della guida "Social Impact Navigator", realizzata da Phineo e Social Value Italia in collaborazione con Bertelsmann Stiftung. Si tratta di uno strumento estremamente versatile, in grado di rispondere sia alle grandi organizzazioni non-profit, che utilizzano approcci complessi, sia alle organizzazioni più piccole, rispetto alle quali la guida fornisce preziosi suggerimenti per realizzare progetti orientati all’impatto sociale.
 
Il Terzo Settore e la sindrome del Visconte buono
Federico Mento ci presenta "Innova, Guida pratica per il Terzo Settore", realizzata da Human Foundation e Fondazione Johnson & Johnson. La Guida si propone come strumento a disposizione delle organizzazioni del terzo settore per incrementare l’efficacia delle proprie attività e rispondere prontamente ai bisogni della collettività, nell’ottica di massimizzare l’impatto sociale a favore di individui e collettività.
 
QUID vince il primo Premio Angelo Ferro
Mercoledì 5 luglio presso l’aula magna dell’Università di Padova è stato assegnato il primo Premio Angelo Ferro, istituito da Cassa di Risparmio del Veneto e Banca Prossima in memoria dell’imprenditore padovano scomparso il 13 marzo 2016. Il premio era aperto a realtà del terzo settore che si sono distinte per aver dato un contributo significativo allo sviluppo dell’economia sociale, introducendo servizi o processi innovativi nel loro ambito di intervento. Ad aggiudicarsi il premio è stata la Cooperativa Sociale QUID.
 
Oltre l’idea neo-liberista dei Social Impact Bond: sono strumenti per sperimentare
Nei giorni scorsi, sulle pagine di Vita, si è riacceso il dibattito sulla finanza ad impatto sociale con un articolo di critica al modello neoliberista dei SIB, a cui ha fatto seguito una prima risposta che ha offerto una diversa lettura del fenomeno. A queste riflessioni si aggiunge anche quella di Matteo Orlandini, secondo il quale l’interpretazione dei SIB necessita di un approccio "laico", ossia di un modo di ragionare che non parta da conclusioni (in parte già scritte) per creare ipotesi già in partenza negative.
 
Il terziario sociale e la “trappola dei servizi”
Mentre agricoltura e industria sembrano aver individuato più chiaramente percorsi di gestione del cambiamento capaci di ricombinare tecnologia e componente umana, l’economia dei servizi fatica ad assorbire l’impatto tecnologico per farne innovazione sociale e sviluppo economico. Come affrontare questa sfida senza cadere nella "trappola dei servizi"? Ne riflettono Paolo Venturi e Flaviano Zandonai in questo approfondimento. Che tra l'altro segna l'avvio della collaborazione tra Tempi Ibridi e Percorsi di secondo welfare.
 
B-Corp: conversazioni da Oltreoceano per capire il business che vuole un mondo migliore
Poiché il movimento B-Corp sta iniziando a contagiare anche il nostro Paese appare interessante capire quali sono le ragioni che possono spingere le aziende ad intraprendere tale scelta. A questo scopo, Alice Pellegatta ha condotto una ricerca su 11 società americane certificate B Corp (alcune delle quali sono anche Benefit Corporation) alle quali è stato sottoposto un questionario di stampo qualitativo nel tentativo di capire i driver, i benefici e le difficoltà che possono emergere lungo il percorso.
 
Proclamate le startup vincitrici di "Welfare che Impresa!"
Il 14 dicembre a Milano sono stati proclamati i vincitori di “Welfare, che impresa!”, concorso pensato per supportare le migliori idee progettuali a sostegno del welfare di comunità. L'iniziativa, promossa da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco e UBI Banca, si rivolgeva a giovani startup che hanno sviluppato idee e servizi capaci di produrre sviluppo locale nel campo dell'agricoltura sociale, del turismo sociale, del welfare culturale e dei servizi alla persona.
 
Le proposte delle XVI Giornate di Bertinoro per una nuova ecologia dello sviluppo
Il 14 e 15 ottobre si è svolta la XVI edizione delle Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile, dedicate al tema "Da Spazi a Luoghi. Proposte per una nuova ecologia dello sviluppo". Lorenzo Bandera ci racconta ls sessione finale della due giorni, che si proponeva di meglio comprendere il destino delle imprese, e la loro capacità di produrre valore, in rapporto al territorio di appartenenza e alla luce delle nuove visioni di sviluppo (sostenibile).
 
Come sviluppare nuove governance dello spazio pubblico? Partite le GdB2016
Il 14 ottobre 2016 sono iniziate le XVI Giornate di Bertinoro per l'Economia Civile sul tema "Nuove governance per uno sviluppo urbano integrale". La prima sessione di lavoro, intitolata "Da Spazi a Luoghi. Nuove governance dello sviluppo sostenibile" si è concentrata sulla necessità di individuare nuovi modelli di governance, plurali ed inclusivi, che possano permettere di affrontare le grandi sfide di questo complesso passaggio storico. Vi raccontiamo cosa è emerso.
 
Verso l'inclusione sociale, dall'accoglienza all'autonomia
Hanno forti legami con la comunità e il territorio, propensione all’imprenditorialità, tendono a coinvolgere i migranti nelle esperienze di impresa, investendo sul lavoro di rete e sulla cultura dell’accoglienza a livello locale. A partire da tre casi di studio, Giulia Galera sul numero 3/2016 di WelfareOggi propone l’identikit dei protagonisti della buona accoglienza dei migranti.
 
Da spazi a luoghi: i risultati dell'indagine conoscitiva di AICCON per le GdB2016
Quest'anno le Giornate di Bertinoro intendono raccogliere proposte per la costruzione di una nuova "ecologia dello sviluppo" attraverso l'analisi e l’interpretazione delle interazioni tra i diversi soggetti che concorrono alla realizzazione di questo nuovo genere di ecosistemi. Attraverso la consueta indagine conoscitiva, AICCON ha voluto rilevare la percezione relativa alla capacità delle organizzazioni dell’Economia Civile di affrontare le sfide legate alla trasformazione "da spazi a luoghi". Sara Rago e Paolo Venturi ci presentano in anteprima i risultati della ricerca.
 
Equità e sostenibilità in uno scenario diseguale: i percorsi del Workshop sull'Impresa Sociale 2016
Il Workshop sull’impresa sociale è l’evento di riferimento per tutte le imprese che producono beni e servizi di interesse generale per scopi di utilità sociale. Flaviano Zandonai, Segretario Generale di Iris Network, ci presenta i percorsi che saranno intrapresi dalla XVI edizione del Workshop, quest'anno dedicata al tema “Equità e sostenibilità in uno scenario diseguale”, che si svolgerà il 15 e 16 settembre 2016 a Riva del Garda.
 
Confagricoltura lancia il concorso "Coltiviamo Agricoltura Sociale"
Incentivare i progetti di agricoltura sociale sviluppando un nuovo modo di fare imprese. È l’obiettivo del concorso “Coltiviamo Agricoltura Sociale”, istituito da Confagricoltura e la onlus Senior - L’Età della Saggezza, in collaborazione con Rete delle Fattorie Sociali e Intesa Sanpaolo, presentato ufficialmente la scorsa settimana nel corso del Meeting di Rimini. Il concorso prevede l’assegnazione di un premio di 50.000 euro al miglior progetto di agricoltura sociale.
 
Tiresia: uno sguardo innovativo per comprendere il futuro dell'imprenditoria sociale
Tiresia è un famoso indovino cieco della mitologia greca, noto anche per essere stato temporaneamente trasformato da uomo in donna per sette anni della sua vita. Una figura con capacità di intuire il futuro e di interpretare la transizione. È per questa ragione che TIRESIA è anche l’acronimo di Technology and Innovation REsearch for Social ImpAct, il centro di competenza sull’innovazione, l’imprenditorialità e la finanza sociale del Politecnico di Milano.
 
Da Spazi a Luoghi: proposte per una nuova ecologia dello sviluppo. Verso le #GdB2016
Il 14 e 15 ottobre si svolgerà la XVI edizione de Le Giornate di Bertinoro per l'Economica Civile, dal titolo "Da Spazi a Luoghi: proposte per una nuova ecologia dello sviluppo". Lorenzo Bandera ci racconta il tema e il programma dell'appuntamento organizzato da AICCON, che anche quest'anno porterà in Romagna economisti, personalità del Terzo settore, rappresentanti delle istituzioni, ricercatori e giornalisti che saranno chiamati a confrontarsi sui fattori che possono contribuire alla creazione di una nuova concezione dello sviluppo locale.
 
Lavoro autonomo: per un garantismo sociale oltre la subordinazione
Il tema delle tutele del lavoro autonomo è al centro del volume “Libertà e lavoro dopo il Jobs Act. Per un garantismo sociale oltre la subordinazione”, di Giuseppe Allegri e Giuseppe Bronzini. Gli autori storicizzano all’interno delle lotte di classe la posizione del lavoro autonomo e indipendente di oggi, facendoci comprendere come esso sia portatore non soltanto di rivendicazioni economiche e di tutela ma anche di una visione progressista e innovativa delle relazioni di lavoro tout court. La recensione è a cura di Vittorio Sergi.
 
ELYSE: il progetto europeo dedicato ai giovani imprenditori sociali
Quali sono le esigenze, le speranze e le difficoltà che si trovano ad affrontare i giovani che decidono di avviare un’impresa sociale? Di quale tipo di supporto avrebbero maggiormente bisogno? Qual è il modo migliore di offrirglielo? Sono questi i presupposti da cui parte il progetto ELYSE (European Learning for Youth in Social Entrepreneurship), che si pone l'obiettivo di sviluppare una ricerca sui giovani imprenditori sociali attivi in sei Paesi dell'Unione Europea.
 
Dona tempo: il valore aggiunto di Meridonare
Meridonare, start up che offre servizi di crowdfunding a chi vuole sviluppare progetti con finalità sociale nel Mezzogiorno, lancia "dona tempo", servizio che offre la possibilità alle persone di scambiarsi reciprocamente attività, servizi e saperi utilizzando il tempo al posto del denaro. Oltre a contribuire con donazioni in denaro, dunque, chi vorrà potrà donare parte del proprio tempo personale, professionale e relazionale, in termini di volontariato.
 
Dall'azienda al territorio. Le PMI incontrano il welfare
Franca Maino e Giulia Mallone hanno curato, per la casa editrice ESTE, un volume sul welfare aziendale nelle piccole e medie imprese pubblicato a dicembre 2015. Il manuale, disponibile sul sito di ESTE, include numerosi contributi di studiosi e professionisti che hanno approfondito le tematiche più rilevanti per quanto riguarda la diffusione del welfare aziendale nel tessuto produttivo del nostro paese.
 
Da Futuro Remoto all'Open Day: i primi mesi di Meridonare
Meridonare è una start up innovativa che offre servizi di crowdfunding a chi vuole sviluppare progetti con finalità sociali, culturali e civiche nel Mezzogiorno d’Italia. Frutto di un'intuizione della Fondazione Banco di Napoli, strutturatasi grazie alla collaborazione con l'associazione L.I.V.E.S. e la Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli, la piattaforma il 21 dicembre scorso è stata presentata alla città di Napoli nel corso di un Open Day.
 
Un'economia della coesione contro le vulnerabilità: le Giornate di Bertinoro 2015
AICCON anche quest’anno chiama in Romagna i protagonisti del mondo accademico, del volontariato e delle istituzioni per discutere di Economia Civile: il 9 e 10 ottobre, nella splendida cornice della rocca di Bertinoro, si svolgerà il tradizionale appuntamento con le Giornate per l’Economa Civile. L’obiettivo della XV edizione, dal titolo “L’economia della coesione nell’era della vulnerabilità”, è quello di favorire il confronto sul terzo settore nell’intento di elaborare un pensiero in grado di innovare i paradigmi dello sviluppo e della socialità.
 
Quaderni di Economia Sociale: ecco come va il secondo welfare nel Mezzogiorno
SRM – Studi e Ricerche per il Mezzogiorno ha pubblicato il quarto numero di “Quaderni di Economia Sociale”, rivista semestrale dedicata all’analisi dello sviluppo sociale, partecipato e culturale all’interno delle comunità meridionali. Il nuovo numero di QES ha voluto concentrarsi sulle sfide sociali che caratterizzano il nostro tempo, in particolare sulla necessità sempre più evidente di una stretta coesione sociale tra pubblico, privato e non profit per affrontare le difficoltà del nostro sistema di welfare. Tra i contributi pubblicati anche tre approfondimenti curati dai ricercatori del nostro Laboratorio.
 
Impresa sociale, la riforma tra narrazioni ed evidenze empiriche
Nel corso delle ultime settimane si sono susseguiti appelli ed esortazioni che invitano il Parlamento “a fare presto” e approvare in tempi brevi la riforma del Terzo Settore, evitando di “perdere ulteriore tempo” perché “il non profit non può aspettare”. Quali sono i motivi di tale urgenza? Quali sono i principali contenuti della riforma? E soprattutto quale idea di Terzo Settore e modello di impresa sociale la riforma intende realizzare? Cerchiamo di rispondere ad alcune di queste domande, concentrando la nostra attenzione sulla parte della riforma che interessa l’impresa sociale.
 
Il mito delle metriche
I recenti interventi sul tema dell’impresa sociale e dell’impact investing mostrano chiaramente che il tema non può essere trascurato, nemmeno in Italia. Per questo vorremmo proporre qualche osservazione in tema di metriche e misurazione dell’impatto sociale. Non si tratta di pensieri originali e frutto di studi diretti. Piuttosto è una prima reazione rispetto ad un dibattito complesso, e talvolta anche un po’ autoreferenziale, in cui verrà posta più attenzione al metodo che non al contenuto.
 
Cosa ci dice il fenomeno dell'impact investing a proposito dell'impresa sociale
Le ultime settimane sono state caratterizzate da numerosi interventi sul tema dell’impresa sociale e dell’impact investing. I toni della discussione sono stati particolarmente accesi, sia a causa delle diverse visioni che naturalmente possono sorgere su un tema così complesso che per la concomitante riforma del terzo settore. In questo contesto ci pare utile riprendere qualcuno dei miti circolanti a proposito di impresa sociale e provare a fissare qualche possibile risposta, grazie anche a quanto sta accadendo con l’affermarsi del movimento dell’impact investing.
 
Giotto non può essere solo un fiore all'occhiello. Ora servono politiche concrete e realizzabili
Dopo il convengo del 20 maggio, durante il quale è stato presentato il working paper 2WEL dedicato all'esperienza della Cooperativa Giotto di Padova, si è fatta più forte la convinzione che il lavoro in carcere non può rimanere un’opportunità riservata a pochi. "Va bene parlare di buoni esempi, ma ora cerchiamo di tradurre queste esperienze in politiche sociali pubbliche realizzabili, che permettano di realizzare concretamente quanto previsto dalla Costituzione". A dirlo è Nicola Boscoletto, presidente di Giotto.
 
Lavoro in carcere, finanza sociale e secondo welfare. Riflessioni sul caso di Giotto
Come emerge dal working paper di 2WEL sulla Cooperativa Giotto di Padova, presentato il 20 maggio nel carcere romano di Regina Coeli, esistono realtà imprenditoriali sui generis i cui risultati “sociali” non solo sorprendono anche i più scettici, ma sono “dimostrabili” attraverso strumenti empirici. Proviamo dunque a capire meglio quali sono i meriti di questi soggetti capaci di coniugare impatto sociale e sostenibilità economica, e quali obiettivi potrebbero raggiungere grazie allo sviluppo di forme concrete di finanza sociale.
 
Lavoro e perdono dietro le sbarre. La cooperativa Giotto nel carcere di Padova
Percorsi di secondo welfare e Centro Einaudi, in collaborazione con il CESEN dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e grazie al sostegno della fondazione statunitense Fetzer Institute, presenta il working paper 3 / 2015 della collana 2WEL: "Lavoro e perdono dietro le sbarre. La cooperativa Giotto nel carcere Due Palazzi di Padova", a cura di Andrea Perrone, Tommaso Bardelli, Pauline Bernard e Rachele Greco. Il paper, disponibile sia in italiano che in inglese, approfondisce l'esperienza della Cooperativa Giotto di Padova, che dal 1991 sviluppa percorsi lavorativi per i detenuti con positive ricadute sul fronte sociale ed economico.
 
Colonia Agricola: l’impresa sociale bio che muove l'economia
In Provincia di Treviso il progetto “Colonia Agricola” sviluppa percorsi terapeutici, riabilitativi e di integrazione sociale, valorizzando le risorse agricole e ambientali del territorio e creando posti di lavoro. Si tratta di un’impresa di bioagricoltura “sociale” dove la forza lavoro impiegata è costituita da persone in carico a istituzioni e/o servizi socio-sanitari locali. Una vera e propria colonia dove si coltivano prodotti biologici ed è possibile trovare una piccola fattoria sociale, una bottega agricola e un ristorante/caffatteria.
 
Contro lo spreco alimentare la vetrina diventa digitale
Negli ultimi mesi si sono moltiplicate app, piattaforme online e altre idee innovative che mirano a contrastare lo spreco, sviluppando nuove strade per il recupero di eccedenze alimentari che altrimenti sarebbero destinate al macero. In questo orizzonte rientra senza dubbio anche LMSC – Last Minute Sotto Casa, una piattaforma online che, mettendo in diretto contatto cittadini e commercianti, si prefigge di evitare inutili sprechi, favorire il risparmio delle famiglie e tutelare l’ambiente.
 
I nuovi bandi di Cariplo su housing sociale e inserimento lavorativo
Lo scorso 12 febbraio a Milano Fondazione Cariplo ha presentato le linee programmatiche per il 2015, mentre lunedì 16 è avvenuta la presentazione dei bandi dedicati all’housing sociale e all’inserimento lavorativo delle persone in situazione di svantaggio. Vi raccontiamo brevemente i contenuti di questi due momenti, che a nostro parere incarnano gli obiettivi di innovazione sociale che ormai da alcuni anni guidano le azioni della Fondazione milanese.
 
Agricoltura sostenibile e tutela ambientale, ricerca scientifica e turismo: nasce Oasi Dynamo
Fondazione Dynamo, realtà filantropica creata nel 2003 da Vincenzo Manes per implementare progetti ad alto impatto sociale, ha scelto di allargare il proprio ambito operativo costituendo un’impresa sociale attiva nel settore agricolo. Nota soprattutto per l’esperienza di Dynamo Camp, associazione impegnata nell’assistenza socio-sanitaria ai minori gravemente malati, ora la Fondazione amplierà i propri orizzonti grazie a Oasi Dynamo, società agricola che valorizzerà da diversi punti di vista il patrimonio ambientale della montagna pistoiese.
 
A Varese pubblico e privato insieme per la conciliazione
E’ stato presentato a Varese il nuovo progetto di welfare inter-aziendale eLAVOROeFAMIGLIA, realizzato nell’ambito della Rete Territoriale di Conciliazione. Tra i promotori dell’iniziativa anche la Rete Giunca, prima rete d’impresa in Italia nata con l’obiettivo di condividere tra le aziende associate i servizi e le agevolazioni a favore dei dipendenti.
 
FabriQ: dal Comune di Milano un aiuto alle giovani imprese
Si è aperta lo scorso dicembre la seconda edizione del bando FabriQ per il sostegno allo sviluppo di progetti imprenditoriali nel campo dell’innovazione sociale. L’incubatore di innovazione sociale del Comune di Milano finanzierà infatti sette progetti imprenditoriali selezionati nell’ambito di tre tematiche: Smart city, Servizi per una città accessibile e Sharing economy. E’ possibile presentare domanda fino al 16 marzo 2015.
 
The Social Way: l’impresa sociale come momento di sviluppo per tutti
Il Gruppo Cooperativo CGM organizza una Convention per gli attori appartenenti alle imprese sociali del Gruppo e per la rete di partner e stakeholder con i quali collabora e condivide le diverse attività, al fine di individuare strumenti e definire strategie per trovare risposte alle nuove sfide sociali del presente. Il tema scelto per questo momento di incontro e confronto è “The Social Way: l’impresa sociale come momento di sviluppo per tutti”, che si svolgerà il 27 e 28 novembre a Roma presso l’Auditorium Conciliazione.
 
L'impatto dell’impresa sociale in Italia e in Europa
Solo otto dei ventotto Paesi UE – tra cui l’Italia – hanno introdotto politiche per sostenere lo sviluppo dell’impresa sociale. La Commissione europea ha pubblicato per la prima volta un rapporto che “mappa”, misura e compara gli “eco-sistemi” delle imprese sociali nei diversi paesi, individuando i punti di forza e di debolezza di queste realtà e il loro ruolo all'interno del contesto europeo.
 
Da dove partire per cambiare le politiche sociali dell’UE?
A conclusione del Convegno “Promuovere l’innovazione per il progresso sociale: Proposte per le politiche europee”, che ha visto la partecipazione di numerosi ospiti italiani e stranieri che si sono confrontati sul tema dell’innovazione sociale a livello europeo, è stata presentata la prima versione della “Milan Declaration”, documento che identifica alcuni punti chiave che indirizzeranno lo sviluppo delle politiche sociali europee del futuro.
 
Reti territoriali di conciliazione: i bandi e i possibili interventi
Il 30 giugno 2014 sono scaduti i termini per presentare i progetti elaborati dalle alleanze territoriali e locali per poter accedere al finanziamento della Regione Lombardia per le Reti Territoriali di conciliazione (RTC), finalizzate a sviluppare e consolidare sul territorio regionale le politiche di conciliazione famiglia-lavoro. In attesa di sapere quali saranno le iniziative finanziate dalla Regione, si presentano le principali caratteristiche dei bandi e - in base all’analisi di alcune recenti esperienze nel settore delle politiche di conciliazione - si delineano alcune possibili iniziative da implementare.
 
La Lombardia finanzia le reti per il lavoro
Ancora una volta Regione Lombardia punta sulle Reti. Attraverso la Direzione Generale Istruzione, Formazione e Lavoro è stato infatti varato “Azioni di Rete per il Lavoro”, bando che favorirà l’occupazione supportando sistemi di “governance territoriale”. La Regione si propone di accompagnare, attraverso uno stanziamento totale di 3 milioni di euro, quegli attori economici e sociali che operano sui territori per la creazione di partnership pubblico-privato volte ad affrontare e gestire le sfide causate dalla difficile situazione economica.
 
Riforma del Terzo Settore: verso una vera sussidiarietà?
Venerdì 29 agosto nel corso del Meeting di Rimini si è svolto l’incontro “La riforma del terzo settore: verso una vera sussidiarietà?”, in cui si è discusso delle prospettive dal recente disegno di legge delega di riforma del Terzo settore proposto dal Governo Renzi. A confrontarsi sono stati il Presidente della Fondazione ANT Italia Onlus, Raffaella Pannuti, il Responsabile sviluppo servizi socio-sanitari del Gruppo Cascina, Luigi Grimaldi, e il Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con delega al Terzo Settore, Luigi Bobba.
 

 
Pagina 1 2