PRIMO WELFARE /
Nel contratto di governo "un'idea di società senza solidarietà"
Redattore Sociale, 19 maggio 2018
23 maggio 2018

"Lo spirito del contratto: ognuno per sè". E' questo il duro commento del Naga, associazione milanese dei medici per i migranti, sul documento di governo Lega - 5 Stelle. "Quello che colpisce al di là dei singoli provvedimenti - si legge in una nota - è l'idea di società che ne emerge. Una società frammentata, divisa, spezzata, impoverita, vecchia, triste e arrabbiata composta da tanti portatori d'interesse individuali senza un interesse comune collettivo. Un'idea antica ma, forse, anche contemporanea. Una semplificazione della complessità in singole istanze che fanno accantonare l'idea che al di là di quelli singoli rilevino gli interessi generali. Una società dove le fragilità, le vulnerabilità, le povertà, le disuguaglianze non sono condizioni da tutelare, ma colpe da punire o ignorare.


Nel contratto di governo "un'idea di società senza solidarietà"
Redattore Sociale, 19 maggio 2018