PRIMO WELFARE / Inclusione sociale
Disabilità e lavoro, al via partnership tra Aism e Fondazione Prioritalia
Dire, 9 maggio 2018
17 maggio 2018

Valorizzare la diversità e la disabilità, mettendo in campo una serie di iniziative all’interno delle aziende. Nasce con questo obiettivo la partnership istituzionale tra l’Associazione italiana sclerosi multipla (AISM) e la Fondazione Prioritalia (realtà nata da Manageritalia e Cida), formalizzata lo scorso 9 maggio in occasione del convegno "Disabilità & Lavoro - La sfida dei manager", durante il quale è stata presentata anche un’indagine condotta da AstraRicerche dal titolo "I manager e la gestione dei lavoratori con disabilità", promossa da Aism, Prioritalia, Manageritalia e Osservatorio Socialis.

“Il nostro obiettivo comune - ha spiegato Mario Alberto Battaglia, presidente della Fondazione italiana sclerosi multipla - sarà quello di mettere in campo una serie di iniziative per valorizzare diversità e disabilità, promuovendo insieme progetti che rispondano alle necessità delle aziende e dei loro dirigenti: sviluppare competenze manageriali nuove per un mondo che cambia velocemente”.

Secondo i risultati della ricerca, infatti, avere dei colleghi di lavoro con disabilità determina ricadute positive concrete su tutti i dipendenti. Ne sono convinti i due terzi dei manager italiani (65,2%), che tra le motivazioni parlano di “compiti distribuiti in modo più equo, spazi organizzati in modo più razionale, con interventi migliorativi in termini di arredo o illuminazione, e sviluppo di nuove forme organizzative di lavoro (dal telelavoro allo smartworking)”. Non solo. La stragrande maggioranza dei manager (88,2%) ritiene che avere personale con disabilità produce un impatto positivo per le stesse capacità manageriali.


Disabilità e lavoro, al via partnership tra Aism e Fondazione Prioritalia
Dire, 9 maggio 2018