PRIMO WELFARE /
«I bambini sono tutti uguali»: in Italia non è più vero
Sara De Carli, Vita.it, 14 giugno 2017
14 giugno 2017

La Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza - in occasione della presentazione della Relazione annuale 2016 - ha presentato in Parlamento la sua relazione: «In questo momento il principio d’uguaglianza, che si riteneva acquisito, torna ad essere attuale, diventa una sfida, la sfida dell'uguaglianza. Un conto è l’affermazione dei diritti, un altro è l’attuazione concreta», ha affermato. Minori non accompagnati, poveri e in uscita da percorsi di accoglienza fuori famiglia: queste le situazioni più fragili.

La Garante ha poi continuato: «Se i diritti sono gli stessi, la loro concreta manifestazione risente dei cambiamenti epocali che stiamo vivendo, non solo a livello interno, ma anche a livello europeo ed internazionale. Le sfide del 2016, per passare dal piano dell’affermazione dei diritti a quello della loro attuazione, sono state tante: alcune hanno registrato passi in avanti significativi, altre rimangono aperte».


«I bambini sono tutti uguali»: in Italia non è più vero

Sara De Carli, Vita.it, 14 giugno 2017