POVERT└ E INCLUSIONE /
Nonni e nonne di comunità, anziani in campo per sostenere famiglie disagiate
Redattore Sociale, 13 aprile 2018
20 aprile 2018

Creare una rete di “Nonne e nonni di comunità” per dare supporto alle genitorialità fragili e valorizzare le risorse che i nonni volontari Auser possono offrire, soprattutto in territori dove i servizi scarseggiano e povertà educativa ed economica si sommano. È l’obiettivo del progetto “I nonni come fattore di potenziamento della comunità educante a sostegno delle fragilità genitoriali”, promosso da Auser Lombardia e realizzato nell’ambito del bando per la prima infanzia affidato per la gestione da Fondazione con il Sud all’Impresa Sociale “Con i bambini”. Si tratta di un’iniziativa della durata di 3 anni e che raggiungerà una platea di oltre 1000 bambini con le loro famiglie. Il finanziamento previsto supera i 2 milioni e 150 mila euro.

Il progetto coinvolge quattro regioni, Lombardia, Toscana, Umbria e Basilicata ed ha come capofila Auser Lombardia e una vasta rete di 47 partner. In tutto sono coinvolti 16 comuni, 4 istituti comprensivi, 8 cooperative, 4 università e istituti di ricerca, 1 fondazione e 14 associazioni Auser.


Nonni e nonne di comunità, anziani in campo per sostenere famiglie disagiate
Redattore Sociale, 13 aprile 2018