GOVERNI LOCALI / Regioni
Il bando 2013 per la conciliazione in Lombardia
07 gennaio 2013

In attuazione della DGR nr. 4221 “Misure a sostegno del welfare aziendale ed interaziendale e della conciliazione famiglia-lavoro in Lombardia” sono stati pubblicati il decreto nr.12138 del 13 dicembre 2012 "Approvazione delle indicazioni per la partecipazione alle iniziative di welfare aziendale e interaziendale e alla dote conciliazione servizi alla persona in attuazione della d.g.r. del 25 ottobre 2012 n. 4221”, e il bando, per il quale è possibile presentare domanda dal 7 gennaio 2013 al 30 settembre 2013, collegandosi al servizio di finanziamenti on-line Gefo.

Il bando della Regione Lombardia – come si legge nel documento – fa parte della strategia dell’amministrazione regionale rispetto alla riorganizzazione dei servizi di welfare. In particolare, la DG Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale negli ultimi anni ha attuato una serie di misure a sostegno dell’occupazione femminile e della conciliazione dei tempi di vita e lavoro in un’ottica di supporto alla famiglia. Attraverso le numerose iniziative intraprese - dallo strumento della Dote Conciliazione fino all’ambizioso progetto delle reti di conciliazione lombarde – l’amministrazione ha voluto favorire la costruzione di un sistema di welfare alimentato dalla cooperazione dei diversi soggetti, pubblici e privati, che vivono e operano sul territorio e nelle comunità locali. Appare dunque chiara la scelta di “puntare” sul mondo aziendale: le imprese giocano un ruolo strategico in termini di risorse, organizzative e finanziarie, per l’implementazione di quelle politiche aziendali a favore dei collaboratori, delle loro famiglie, e talvolta persino delle comunità di riferimento, che rientrano sotto l’ampio cappello della Responsabilità Sociale d’Impresa.

L’avviso pubblico è diviso in due sezioni: la prima riguarda la promozione di progetti di welfare aziendale e interaziendale a seguito della presentazione di proposte da parte delle aziende, mentre la seconda ripropone l’erogazione dello strumento Dote Conciliazione Servizi alla Persona con l’obiettivo di favorire l’occupazione femminile dopo la nascita di un figlio. La dotazione finanziaria complessiva ammonta a quasi 10 milioni di euro, di cui 5 milioni stanziati per il finanziamento dei progetti di welfare aziendale.

La principale novità rispetto alle precedenti iniziative intraprese dall’amministrazione lombarda riguarda il sostegno alla contrattazione decentrata. Il bando prevede infatti la presenza della contrattazione di secondo livello, avviata o conclusa, come requisito d’accesso. Sono state inoltre ampliate le categorie di beneficiari, aprendo il bando anche alla grande distribuzione e alle grandi aziende, qualora associate a piccole e medie imprese. Infine, il bando elenca in maniera chiara ed esaustiva gli obiettivi da raggiungere e gli strumenti utilizzabili. Il contributo regionale, fino a 100.000 euro, potrà coprire al massimo l’80% dei costi del progetto.

Anche nella seconda sezione non mancano le novità. La sperimentazione della Dote Conciliazione sarà infatti estesa a tutto il territorio lombardo, e il finanziamento non servirà solamente per le spese di asili nido e servizi socio-educativi per minori ma anche per coprire i costi legati alla necessità di assistere anziani non autosufficienti e persone disabili.


Riferimenti

La notizia sul sito della DG Famiglia

Il testo del bando

Il sito del servizio di finanziamenti on-line Gefo.


I nostri approfondimenti dedicati alla conciliazione famiglia-lavoro in Lombardia

Lombardia: un nuovo bando a sostegno del welfare aziendale e della conciliazione, Percorsi di secondo welfare, 12 novembre 2012

Conciliazione famiglia lavoro e innovazione politico-istituzionale Percorsi di secondo welfare, 4 maggio 2012

La conciliazione famiglia-lavoro in Lombardia e nel mondo
, Percorsi di secondo welfare, 31 maggio 2012

La rete di conciliazione di Monza e Brianza e la fiera della conciliazione
, Percorsi di secondo welfare, 17 giugno 2012

Welfare territoriale e conciliazione: la rete di Lecco
, Percorsi di secondo welfare, 17 giugno 2012

Le reti territoriali lombarde per la conciliazione e le sfide dell’innovazione sociale
, Percorsi di secondo welfare, 25 ottobre 2012


Torna all'inizio

 
NON compilare questo campo